Share to Facebook Share to Twitter Share to MySpace Share to Delicious More...
Cerca nel sito :
Loading
Editoria 11/04/2012
Il Sindaco non firma l’appello per il Nuovo Corriere
Assostampa Toscana: Renzi sbaglia su fondi editoria

Forse bisognerebbe che il sindaco di Firenze Matteo Renzi, così rapido a cliccare su Internet e così svelto a cogliere citazioni, si soffermasse sulla frase di Voltaire: “Non condivido le tue idee, ma sono pronto a dare la vita perché tu possa professarle...”.

Potrebbe essere un modo per far comprendere anche a lui - che per il momento ha fatto mancare la sua firma all’appello in difesa di una voce fiorentina in pericolo come Il nuovo corriere - il grande valore del pluralismo e della libertà d'informazione: da difendere anche attraverso il mantenimento dei contributi pubblici alla stampa d'opinione che ieri sera, durante la trasmissione televisiva Ballarò, ha di nuovo attaccato.
L'Associazione Stampa Toscana, ritenendo che siano altri gli sprechi e gli scandali della politica, si schiera ancora una volta al fianco di tutti i colleghi delle testate che sarebbero condannate a sparire senza i fondi dell’editoria e invita l’Fnsi a difendere con forza, in sede governativa e parlamentare, quelle risorse che rappresentano la sopravvivenza per tante testate e la certezza, per tutti gli italiani, di poter continuare a vivere in una vera democrazia pluralista. Firenze, 11 aprile 2012


 

Torna indietro Indietro
Notizie relative a Editoria
Corriere della Sera, Ferruccio de Bortoli lascia nel 2015
Il punto su offerte di Fago, Pessina e Santanchè per l'Unità
Grillo: "Chiude l’Unità? Bene, meno giornali più informazione"
Siddi: "Nuova politica questa? Qualcuno gliene chieda conto"

“Crisi editoria, non si risolve solo con risorse pubbliche”
Nuovi direttori nei giornali locali del Gruppo Espresso
Quale futuro per Il Quotidiano della Calabria?
L’Unità sciopera per continuare a vivere
Rossi: “Per il quotidiano non è più tempo di rinvii”

Lotti: con il fondo Editoria mille nuovi assunti in tre anni
Siddi: linee guida del Governo vanno nella direzione giusta

“La crisi dell’editoria? In Slovenia come in Italia”
Lotti: l'editoria deve rinnovarsi, pronti 50 milioni di euro
Nel Lazio ad Ardea apre la tipografia braille per libri e giornali
Rcs Mediagroup dismette l'agenzia multimediale Rcd
Fnsi: scelta illegittima ed inaccettabile. Appalto esterno?

Marcello Mancini è il nuovo direttore de La Nazione
Nuovo accordo Italia-Cina sull’informazione economica
Abbiati è il presidente giornalai Confcommercio
Editoria e legge stabilità: risorse per lavoro, non assistenza
"Ora governo sia operativo e concreto per l’informazione"

Expo: le edicole milanesi diventano "infopoint"
Siddi: siamo a un punto di svolta, il contratto è possibile
Ora serve che il governo faccia la sua parte

Cessate le pubblicazioni de Il Corriere del Giorno
San Marino: status giuridico e contratto per i giornalisti
Poligrafici: accordo per rimodulare il debito del Gruppo