Share to Facebook Share to Twitter Share to MySpace Share to Delicious More...
Cerca nel sito :
Loading
Vertenze 14/09/2014
Il segretario generale, Franco Siddi, scrive al tesoriere del Pd
Fnsi e Comitato di redazione de "l'Unità":
preoccupati per i tempi lunghi del ritorno in edicola
Bonifazi: interessamento di più soggetti, si può risolvere in 120 giorni

l'Unità online“Profonda preoccupazione per il prolungarsi dei tempi per il ritorno de "l'Unità" in edicola sono stati espressi nel corso di un incontro tra il Comitato di redazione del quotidiano e la Federazione della Stampa. Nel corso della riunione è stata ribadita la necessità che si individui al più presto una soluzione che sia nell'alveo della storia del giornale valorizzandone la tradizione e l'indipendenza e ne recuperi le professionalità. Sarebbero inaccettabili ipotesi diverse che dovessero stravolgere le caratteristiche del quotidiano storico della sinistra italiana. La Federazione Nazionale della Stampa, d'intesa con il Comitato di redazione, ha, perciò, inviato una lettera al Tesoriere del Partito democratico, on. Francesco Bonifazi.

Rai 17/09/2014
Usigrai, azienda vuole meno notizie, meno approfondimenti
Giornalisti Tg3: riforma informazione riduce pluralismo
Ridimensionamenti anche delle edizioni dei Gr2 e Gr3
Lettera aperta a Commissione Vigilanza da assemblea giornalisti Tg1

"In Rai le cose devono cambiare, ma bisogna cambiare di più e meglio. Il progetto di riforma dell'informazione presentato dal DG Gubitosi non cambia la Rai ma serve soltanto a ridurre il pluralismo, rischiando di cancellare le identità delle testate a cominciare dal Tg3. Il pluralismo è un patrimonio che appartiene al Paese e di cui oggi più che mai l'Italia ha bisogno". È quanto si legge in una lettera aperta dei giornalisti del Tg3 ai membri della Commissione di Vigilanza Rai, che stasera audiranno il dg Rai Luigi Gubitosi.

Anniversario 15/09/2014
Ricordato a Milano l’ex segretario Fnsi ad un anno dalla scomparsa
Franco Siddi: Santerini, uomo di unità e di pluralismo
Giovanni Negri: è come se Giorgio fosse ancora in mezzo noi

Giorgio SanteriniMomenti di intensa commozione hanno caratterizzato la commemorazione di Giorgio Santerini, storico segretario della Federazione della Stampa e fondatore della componente di Stampa democratica (Sd), che si è svolta, a un anno dalla scomparsa, questa mattina nella sede dell' Associazione lombarda dei giornalisti (Alg). "Santerini era un uomo del giornalismo inteso come pilastro delle libertà e dei diritti dei cittadini - ha sottolineato Franco Siddi, attuale segretario della Fnsi - ed era un uomo dell'unità sindacale nella valorizzazione del pluralismo. Per lui il contratto collettivo di lavoro era lo strumento per la tutela e la garanzia della professione e di autonomia della categoria".

Contratti 07/08/2014
La Commissione contratto del Sindacato dice sì al rinnovo del Cnlg
Il Consiglio Nazionale della Fnsi approva il testo dell’accordo
Siddi: introduce elementi di innovazione in un tempo di crisi
Assemblea nazionale dei cdr, a maggioranza ok a contratto
Prepensionamenti: ok fondi e nuove regole. Impegni confermati

REFERENDUM SUL CONTRATTO: LA DELIBERA DELLA GIUNTA FNSI (Formato Pdf)
Franco Siddi al Consiglio Nazionale Fnsi di giovedì 10 luglio
L'Assemblea nazionale dei cdr, riunitasi a Roma il 17 luglio 2014, con un documento ha approvato a maggioranza (33 sì, 26 no e 7 astensioni) l'accordo sul Contratto nazionale di lavoro giornalistico, firmato da Fieg e Fnsi. Un altro documento, sulla condotta della trattativa contrattuale e sulla richiesta di un referendum trasparente, ha ottenuto 33 sì, 26 no e 5 astensioni.
I DOCUMENTI VOTATI (Formato Pdf)
I DOCUMENTI PERVENUTI (Formato Pdf)

premi E Concorsi
Unione Nazionale Giornalisti Pensionati
Osservatorio Ossigeno
Governo Italiano
Parlamento Italiano
IFJ

Isf

Insi

Libertà di Stampa Diritto all'Informazione

Il Redattore Sociale

Il Redattore Sociale

Editoria 17/09/2014
Anche il Governatore del Molise pronto a sostenere la vertenza
Chiude 'Il Tempo' in Abruzzo, chiesto un incontro con Lotti

"Dal prossimo 13 ottobre l'edizione Abruzzo de 'Il Tempo' non sarà più in edicola e i giornalisti in servizio presso la redazione regionale di Pescara saranno tutti messi in cassa integrazione a zero ore". Ad annunciarlo è il presidente del Consiglio regionale, Giuseppe Di Pangrazio, che chiede un incontro con il sottosegretario con delega all'Editoria, Luca Lotti, per un coinvolgimento del Governo nelle vertenze relative alle ristrutturazioni sul territorio dei quotidiani 'Il Tempo' e 'Il Messaggero'.

Emittenza locale 16/09/2014
Sindacati chiedono tavolo istituzionale a Regione Emilia-Romagna
Il Gruppo Spallanzani vuole disimpegnarsi dalla tv (Rete 7)

Il direttore di Rete 7 spa e consigliere di amministrazione Giovanni Mazzoni ha comunicato ai sindacati che il socio di maggioranza, Privata Invest, che fa riferimento all'imprenditore reggiano Erminio Spallanzani, ha deciso di disimpegnarsi dalla proprietà del gruppo televisivo regionale. L'azienda, che ha dichiarato 19 esuberi su 32 dipendenti, ha rifiutato ancora una volta di negoziare coi rappresentanti dei lavoratori un piano per affrontare la crisi basato sugli incentivi all'esodo e sulla mobilità interna al gruppo.

Anniversario 16/09/2014
Per L'Ora aveva seguito diverse inchieste su mafia e politica
Ricordato a Palermo il giornalista Mauro De Mauro

È stato ricordato a Palermo il giornalista del quotidiano "L'Ora" Mauro de Mauro, rapito da un commando mafioso e scomparso la sera del 16 settembre 1970. L'iniziativa dell'Unci (Unione cronisti italiani) si è svolta alla presenza dei familiari, insieme al prefetto di Palermo, Francesca Cannizzo, al sindaco, Leoluca Orlando, al presidente dell'Odg Sicilia, Riccardo Arena, in viale delle Magnolie, luogo del sequestro, a pochi passi dall'abitazione del giornalista.

Internazionale 16/09/2014
Crisi nera anche nel mercato editoriale tedesco
La 'Faz' licenzia 200 dipendenti tra cui oltre 40 giornalisti

E' crisi nera anche nel mercato editoriale tedesco. La Frankfurter Allgemeine Zeitung (FAZ) ha annunciato il licenziamento di 200 dipendenti (tra cui oltre 40 giornalisti pari al 10% della redazione) in 3 ani: l'obiettivo è risparmiare oltre 20 milioni di euro entro il 2017.

Internazionale 12/09/2014
In carcere chi diffuse l'intervista alla collega violentata di Kasmo Radio
Somalia: nuovi pretestuosi arresti a Radio Shabelle

Mentre Abdimalik Yusuf Mohamud, editore di Radio Shabelle e Sky FM, dopo venti giorni è stato trasferito dalla sede della polizia al carcere centrale di Mogadiscio assieme al Direttore Responsabile Mahamud Mohamed Dahir Arab e al capo del personale Mohamed Abdi Hassan, la polizia politica ha arrestato l’altro ieri il Capo Redattore di Radio Shabelle Mohamed Bashir Hashi, colui che diffuse su Youtube l’intervista a Fadumo Abdulkadir Hassan, la giornalista di Kasmo Radio (la Radio delle donne) stuprata da Abdicasis Africa, ufficiale della polizia politica, e dal poliziotto Jebril Abdi.

Vertenze 11/09/2014
Solidarietà di Giunta Fnsi e Associazione Lombarda dei giornalisti
Play LifeStyle Media: in sciopero dopo mesi senza stipendio

“La Giunta Esecutiva della Fnsi, insieme con l’Associazione Lombarda dei Giornalisti, ribadisce la piena solidarietà e la vicinanza ai colleghi di Play LifeStyle Media, i quali vivono da un anno una situazione di grave incertezza per il futuro delle proprie testate e della società, non percepiscono da mesi gli stipendi e sono stati costretti, nelle ultime settimane, a dichiarare lo sciopero di fronte all’assoluta assenza di risposte da parte dell’Editore.

Vertenze 12/09/2014
Stampa Romana: solidarietà ai colleghi di T9
Nessun accordo raggiunto alla Regione Lazio per i lavoratori

La Giunta dell’Asr esprime la propria solidarietà ed è al fianco dei colleghi di T9, oggetto di una procedura di licenziamento collettivo da parte della Società Sidis Vision SpA del Gruppo Caltagirone. In sede di vertenza presso la Regione Lazio non è stato raggiunto un accordo a tutela dei lavoratori, “L’Azienda ci ha fortemente deluso – ha detto il segretario dell’Asr, Paolo Butturini – perché abbiamo provato più volte e insistentemente a chiedere di fare quello che prevede la legge, cioè a rendere meno traumatiche le soluzioni, di non ricorrere quindi al licenziamento e di provare a ricollocare i lavoratori all’interno del Gruppo.

Ordine 03/09/2014
Inaspettata decisione, presa all'unanimità, dell'Ordine della Lombardia
Farina-betulla reiscritto all'elenco dei professionisti

Il Consiglio dell'Ordine dei giornalisti della Lombardia ha accolto oggi la domanda di reiscrizione di Renato Farina all'Albo dei professionisti. La decisione, presa al termine della riunione del Consiglio e dopo l'audizione dello stesso Farina, e' stata votata all'unanimita'. Renato Farina non era iscritto all'Ordine dal 20 marzo 2007.

In bacheca

LIBRERIA
Notizie in Evidenza
Bando per l’11° Corso informativo per giornalisti
su conoscenza e prevenzione del rischio in aree di crisi

Appello Fnsi per applicare la legge 150 nei comuni
Fassino: sì, l'informazione professionale è indispensabile

Rappresentatività: ecco chi è veramente la Fnsi

Rossi: i documenti sono sul sito, nessuna censura al dissenso

Siddi: Iacopino faccia un ripasso dell'esame professionale
Parlare senza documentarsi peccato mortale per giornalista

"I giornalisti italiani non sono l'ombelico del mondo"
"Diritti in più, non annullati: autonomi dentro il contratto"

Siddi: incredibile, c'è chi vuole perpetuare privilegi da casta
Il Sindacato fa opera di inclusione, allarga diritti, non lede garanzie

Nuovo presidente della Federazione Editori Maurizio Costa
Siddi: impegno comune per sviluppare la qualità dell’informazione

Equo compenso: fuoco da Odg nazionale contro contratto
ma per iscrizione pubblicisti accetta retribuzione di 11 euro

Ucciso il collega russo, Igor Kornelyuk, in Ucraina
Siddi: nuovo grave lutto per il giornalismo internazionale

"Province, non disperdere il patrimonio di professionalità"

Lotti: con il fondo Editoria mille nuovi assunti in tre anni
Siddi: linee guida del Governo vanno nella direzione giusta

La Cassazione dice no al carcere per i giornalisti
"E' una categoria oggetto di attacchi gravi e ingiustificati"

Per un nuovo welfare dei giornalisti italiani:
protezione sociale, microcredito e formazione

Se sei in cassa integrazione non perdi i diritti sindacali

Rossi all'Aran: dare piena autonomia di rappresentanza
sindacale ai giornalisti nella Pubblica Amministrazione

Rossi: “Rilevanza della decisione anche per i giornalisti”
Nella Pa titolati anche dalla 150/2000 e dalla magistratura

Agibilità sindacale: la Consulta non ammette la Fnsi in giudizio
ma dà ragione alla Fiom dichiarando illegittimo l'art.19 Legge 300

Cos'e' la FNSI Assostampa Organismi Sindacali Contratti Documentazione Internazionale Edicola Uffici Stampa Lavoro Autonomo Fondi Modulistica Pari Opportunita'
Fondo Giornalisti
Inpgi
Casagit
Ordine dei Giornalisti
Il Giornalista
Le altre notizie...