Cerca nel sito
Cerca nelle notizie
Dal
Al
Home  |  News  |  Minacce
Minacce | 11 Gen 2019
CONDIVIDI:

Aggressioni e minacce ai giornalisti, la solidarietà del sindacato greco ai colleghi italiani

Le continue intimidazioni «che mirano a terrorizzare la stampa non fanno bene all'opinione pubblica e di certo non contribuiscono alla vita pubblica, anzi puntano a scuotere i pilastri della democrazia», scrivono Maria Antoniadou e Stavros Kapakos, presidente e segretario generale del Juadn.
Maria Antoniadou, presidente del sindacato dei giornalisti greci Juadn

«Cari colleghi, condividiamo la vostra preoccupazione dopo i gravi attacchi contro i colleghi italiani alimentati dalla retorica ostile dei politici. Le continue minacce di violenza contro giornalisti e media che mirano a terrorizzare la stampa non fanno bene all'opinione pubblica e di certo non contribuiscono alla vita pubblica, anzi puntano a scuotere i pilastri della democrazia». È quanto si legge in un messaggio inviato al segretario generale della Fnsi, Raffaele Lorusso, da Maria Antoniadou e Stavros Kapakos, presidente e segretario generale del Sindacato dei giornalisti greci Juadn (Journalists' Union of Athens Daily Newspapers).

«Tali pratiche, che si sono rivelate orrende in passato, non devono in alcun modo ripetersi: è una sfida che la nostra categoria non deve prendere alla leggera. Siamo fianco a fianco con i colleghi della Federazione nazionale della Stampa italiana in questa importante battaglia e siamo pronti a dare il nostro contribuito in tutti i modi che riterrete opportuni», concludono Antoniadou e Kapakos.

@fnsisocial
  Vedi altre news

Articoli correlati

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalita illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Leggi di più