Cerca nel sito
Cerca nelle notizie
Dal
Al
Home  |  News  |  la polemica
la polemica | 20 Giu 2019
CONDIVIDI:

Asmae Dachan in Fnsi, il sindacato: «Al suo fianco in qualunque iniziativa deciderà di intraprendere»

Assieme alla giornalista, nella sede della Federazione della Stampa anche gli avvocati Cristina Perozzi e Giulio Vasaturo. «Ringraziamo ancora una volta il presidente Mattarella per aver risposto agli attacchi di qualcuno confermando l'onorificenza di Cavaliere alla nostra collega», ha detto il presidente Giulietti.
La giornalista Asmae Dachan in Fnsi

La giornalista italo-siriana Asmae Dachan ha incontrato nella sede del sindacato il presidente Giuseppe Giulietti e il vice direttore della Federazione nazionale della Stampa italiana, Tommaso Daquanno. Con lei erano presenti gli avvocati Cristina Perozzi e Giulio Vasaturo.

A Dachan la Fnsi è tornata a esprimere solidarietà e vicinanza per quanto accaduto in concomitanza con il riconoscimento da parte del Capo dello Stato, lo scorso 2 giugno, dell'onorificenza di Cavaliere dell'Ordine al Merito della Repubblica, conferitale per la sua attività professionale e per il suo impegno per la pace e il dialogo fra i popoli. In quella circostanza alcuni esponenti politici e alcuni giornalisti la accusarono di essere vicina ad ambienti fondamentalisti islamici e chiesero che le fosse revocata l'onorificenza.

«Siamo e saremo al fianco di Asmae Dachan in qualunque iniziativa, anche giudiziaria, deciderà di intraprendere a difesa della sua persona e del suo lavoro. Ringraziamo ancora una volta il presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, per aver risposto agli attacchi di qualcuno confermando il riconoscimento alla nostra collega», ha detto il presidente Giulietti.

@fnsisocial
  Vedi altre news

Articoli correlati

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalita illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Leggi di più