Cerca nel sito
Cerca nelle notizie
Dal
Al
Home  |  News  |  Editoria
Editoria | 11 Apr 2012
CONDIVIDI:

Assostampa Toscana: Renzi sbaglia su fondi editoria

Forse bisognerebbe che il sindaco di Firenze Matteo Renzi, così rapido a cliccare su Internet e così svelto a cogliere citazioni, si soffermasse sulla frase di Voltaire: “Non condivido le tue idee, ma sono pronto a dare la vita perché tu possa professarle...”.

Forse bisognerebbe che il sindaco di Firenze Matteo Renzi, così rapido a cliccare su Internet e così svelto a cogliere citazioni, si soffermasse sulla frase di Voltaire: “Non condivido le tue idee, ma sono pronto a dare la vita perché tu possa professarle...”.

Potrebbe essere un modo per far comprendere anche a lui - che per il momento ha fatto mancare la sua firma all’appello in difesa di una voce fiorentina in pericolo come Il nuovo corriere - il grande valore del pluralismo e della libertà d'informazione: da difendere anche attraverso il mantenimento dei contributi pubblici alla stampa d'opinione che ieri sera, durante la trasmissione televisiva Ballarò, ha di nuovo attaccato.
L'Associazione Stampa Toscana, ritenendo che siano altri gli sprechi e gli scandali della politica, si schiera ancora una volta al fianco di tutti i colleghi delle testate che sarebbero condannate a sparire senza i fondi dell’editoria e invita l’Fnsi a difendere con forza, in sede governativa e parlamentare, quelle risorse che rappresentano la sopravvivenza per tante testate e la certezza, per tutti gli italiani, di poter continuare a vivere in una vera democrazia pluralista. Firenze, 11 aprile 2012

 

@fnsisocial
  Vedi altre news

Articoli correlati

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalita illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Leggi di più