Cerca nel sito
Cerca nelle notizie
Dal
Al
Home  |  News  |  Lutto
Lutto | 14 Giu 2019
CONDIVIDI:

Bari: è morto Federico Pirro, ex caporedattore della Tgr Rai di Puglia

A lungo corrispondente per Repubblica, ha lavorato inoltre per La Gazzetta del Mezzogiorno ed è stato autore di alcune pubblicazioni. Impegnato anche sul fronte sindacale, è stato presidente dell'Assostampa, componente della giunta esecutiva e vicesegretario della Fnsi.
Il giornalista Federico Pirro

È morto nella notte a Bari Federico Pirro, giornalista e scrittore. Volto noto del piccolo schermo, è stato caporedattore della Testata giornalistica Rai di Puglia. Lottava da tempo contro una grave malattia. Lascia la moglie Isa e i figli Fabrizio e Maurizio. Aveva 76 anni.

A lungo corrispondente per Repubblica, ha lavorato inoltre per La Gazzetta del Mezzogiorno ed è stato autore di alcune pubblicazioni. Impegnato anche sul fronte sindacale, è stato presidente dell'Associazione della Stampa di Puglia, consigliere nazionale, componente della giunta esecutiva e vicesegretario della Fnsi.

I funerali si svolgeranno domani, 15 giugno, alle 10.30 nella Sala del Commiato del Cimitero di Bari. Ai familiari, ai colleghi e amici che hanno potuto conoscerlo e apprezzarne le qualità umane e professionali il cordoglio della Federazione nazionale della Stampa italiana.

Il cordoglio dell'Associazione della Stampa di Basilicata
L'Associazione della Stampa di Basilicata partecipa al lutto per la scomparsa del collega Federico Pirro, per lunghi anni dirigente del sindacato dei giornalisti italiani.
Pirro è stato un grande amico dei giornalisti lucani, e, da presidente dell'Associazione interregionale di stampa di Puglia e Basilicata, ha favornito con generosità il processo che ha portato nel '93 alla fondazione dell'Associazione della Stampa di Basilicata.
Il consiglio direttivo dell'Associazione della Stampa di Basilicata riunito a Potenza per la riunione di insediamento si unisce al dolore della moglie e dei figli nel ricordo caro di un collega buono e volenteroso e di un grande dirigente sindacale.

@fnsisocial
  Vedi altre news

Articoli correlati

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalita illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Leggi di più