Cerca nel sito
Cerca nelle notizie
Dal
Al
Libertà di informazione | 08 Apr 2019
CONDIVIDI:

Bari, violazione del segreto di Stato: archiviata indagine su due giornalisti della Gazzetta

Il fascicolo era stato aperto dopo la pubblicazione di una serie di articoli che raccontavano le motivazioni dello scioglimento per infiltrazioni mafiose del Comune di Valenzano. Riconosciuto ai cronisti di aver svolto «una accurata indagine giornalistica» condotta a partire da documenti liberamente consultabili.
La notizia pubblicata sul sito web della Gazzetta del Mezzogiorno

Il gup del Tribunale di Bari Giovanni Abbattista ha archiviato l'indagine per violazione del segreto di Stato a carico di Giovanni Longo e Massimiliano Scagliarini, giornalisti de La Gazzetta del Mezzogiorno. Il fascicolo era stato aperto a seguito della pubblicazione, nell'ottobre 2017, di una serie di articoli che raccontavano le motivazioni poste a fondamento dello scioglimento per infiltrazioni mafiose del Comune di Valenzano, in provincia di Bari.

Il gup ha accolto la richiesta di archiviazione presentata dal procuratore aggiunto Francesco Giannella, secondo cui i fatti raccontati dai due giornalisti, difesi dall'avvocato Gaetano Castellaneta, provenivano 'dai risultati di una accurata indagine giornalistica' condotta a partire da documenti liberamente consultabili.

@fnsisocial
  Vedi altre news

Articoli correlati

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalita illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Leggi di più