Cerca nel sito
Cerca nelle notizie
Dal
Al
Home  |  News  |  Appuntamenti
Appuntamenti | 12 Lug 2018
CONDIVIDI:

'Come raccontare il fenomeno migratorio coinvolgendo i protagonisti', il 19 luglio workshop di Carta di Roma

Appuntamento dalle 10 alle 12 nella sala al piano terra della sede dell'Ordine dei giornalisti, a Roma. Saranno presenti anche rappresentanti dell'Organizzazione Internazionale per le Migrazioni ed esperti della diaspora.
Migranti, il 19 luglio workshop di Carta di Roma nella sede del Cnog

Come raccontare le migrazioni coinvolgendo i protagonisti del fenomeno, in particolare coloro che provengono da alcuni contesti, oggi, particolarmente coinvolti nei flussi? Quali i modi più efficaci, per i giornalisti, per raccontare il viaggio e gli abusi subiti dai migranti nei Paesi di transito? Quali gli strumenti intorno ai quali diffondere la consapevolezza del viaggio e dei rischi ad esso connessi? Come creare un ponte di dialogo e di scambio di informazioni tra media italiani ed europei e media dei Paesi di origine dei migranti? Quale ruolo possono avere le diaspore nel promuovere una narrazione corretta del fenomeno migratorio, sia in Italia sia nei Paesi di origine?

Intorno a questi temi si svolgerà un incontro, a Roma, dalle 10 alle 12 del 19 luglio, nella sede dell'Ordine nazionale dei giornalisti (in via Sommacampagna, 19, sala al piano terra), con i rappresentanti dell'Organizzazione Internazionale per le Migrazioni (OIM) e dell'Associazione Carta di Roma e con esperti della diaspora.

L'organizzazione del workshop prevede, dopo una presentazione del progetto, un confronto e un intervento dei partecipanti al seminario. Tutte le informazioni utili sono disponibili sul sito web dell'Associazione Carta di Roma.

@fnsisocial
  Vedi altre news

Articoli correlati

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalita illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Leggi di più