Cerca nel sito
Cerca nelle notizie
Dal
Al
Home  |  News  |  Premi e Concorsi
Premi e Concorsi | 13 Dic 2018
CONDIVIDI:

Da Riccione a Milano, torna la winter edition del Dig Festival

Tutto pronto per la seconda edizione meneghina della manifestazione dedicata al giornalismo d'inchiesta. Appuntamento il 14 e 15 dicembre a Base (via Bergognone 24) per una due giorni di documentari, incontri e corsi di formazione.
La home page di dig-awards.org

Il Dig Festival, manifestazione di Riccione dedicata al giornalismo d'inchiesta, torna a Milano per la seconda winter edition. Appuntamento il 14 e 15 dicembre a Base (via Bergognone 24) per una due giorni di documentari, incontri e corsi di formazione in uno degli spazi culturali più belli e di tendenza d'Europa.

«Da sempre – spiegano gli organizzatori – Dig osserva con interesse l'evoluzione della professione giornalistica ed in particolare l'affermarsi di inchieste collaborative e internazionali. Per questo motivo, il cuore della winter edition, venerdì 14 dicembre (ore 21), sarà la proiezione in anteprima nazionale di Panama Papers (USA 2018, ’98) film evento di Alex Winter che racconta l'inchiesta sullo scandalo finanziario del decennio: un lavoro poderoso e rivoluzionario, capace di mettere in rete centinaia di reporter di tutto il mondo. I Panama Papers sono ormai passati alla storia come uno scandalo finanziario di proporzioni colossali, un caso di globalizzazione della frode che ha investito leader politici e personaggi più e meno noti di ogni continente, dal primo ministro islandese al presidente argentino, dagli emiri del Golfo ai notabili dei Paesi in via di sviluppo. Ma prima di passare alla storia della finanza o della politica internazionale, i Panama Papers sono già passati alla storia del giornalismo per la mole gigantesca dell'indagine e per un metodo investigativo rivoluzionario, con centinaia di giornalisti di tutto il mondo pronti a mettersi in rete e a rischiare le proprie vite pur di raccontare le loro scoperte. Alex Winter ha raccontato il loro lavoro in un documentario che assomiglia molto a un political thriller, che ha ricevuto un'accoglienza entusiasta agli IDFA 2018 di Amsterdam. Uno dei protagonisti di quell'inchiesta premiata con il Pulitzer, il giornalista della Süddeutsche Zeitung Bastian Obermayer, sarà l'ospite d'eccezione della serata organizzata da Dig in collaborazione con Valori.it, testata della Fondazione Finanza Etica. A introdurre la proiezione è Misha Maslennikov, policy advisor di Oxfam Italia, per cui si occupa di temi legati a fiscalità e paradisi fiscali. Nel corso dell'evento verranno annunciati anche il nuovo bando di concorso e la giuria internazionale dei Dig Awards 2019, premi internazionali assegnati ogni anno a inchieste e reportage video. L'impegno di Dig per le inchieste si declina anche in termini di sostegno alla produzione».

La winter edition è anche l'occasione per presentare i risultati dell'ultima videoinchiesta di Alberto Nerazzini, prodotta da Dig con il contributo della Regione Emilia-Romagna. Un viaggio nel cuore dell'Italia ricca e produttiva per fare il punto dopo la sentenza del processo Aemilia.

E poi ampio spazio alla formazione, con i quattro seminari della Dig Academy, accreditati dall'Ordine dei giornalisti. Tra i tanti eventi in programma anche Dig for Schools, appuntamento dedicato agli studenti, già sperimentato con successo al Riccione Dig Festival. Infine le proiezioni gratuite di tre dei migliori film documentari presentati ai Dig Awards di Riccione nell'ultima edizione e l'annuncio, venerdì 14 dicembre, del vincitore del concorso 'Il veleno della corruzione', promosso da Transparency International Italia, che mette in palio un contributo di 5mila euro per un progetto d'inchiesta su un caso di corruzione nel settore ambientale in Lombardia.

Il programma completo e tutte le informazione sull'evento sono disponibili sul sito web www.dig-awards.org.

ALTRI TAG:
Appuntamenti
Giornalismo
Giornalisti
Sindacato dei giornalisti
Fnsi
Ordine dei giornalisti

DIDA: La home page di dig-awards.org

@fnsisocial
  Vedi altre news

Articoli correlati

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalita illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Leggi di più