Cerca nel sito
Cerca nelle notizie
Dal
Al
Home  |  News  |  Associazioni
Associazioni | 10 Lug 2017
CONDIVIDI:

'Diplomificio' a Napoli, denunciati gli autori delle minacce ai giornalisti

Il Prefetto del capoluogo partenopeo, Carmela Pagano, ha anche assicurato al Sindacato unitario giornalisti della Campania che le forze dell’ordine effettueranno un monitoraggio costante della situazione «al fine di verificare eventuali fatti o circostanze degne di ulteriore attenzione».
Carmela Pagano, Prefetto di Napoli (Foto: bari.ilquotidianoitaliano.com)

Il Prefetto di Napoli Carmela Pagano ha comunicato al Sindacato unitario giornalisti della Campania che gli autori delle minacce e delle aggressioni subite dai giornalisti per l’inchiesta sul presunto "diplomificio" di Secondigliano sono stati denunciati.

In seguito alle segnalazioni «sono state interessate le Forze dell’Ordine – afferma il Prefetto – le quali hanno comunicato che le indagini avviate nell’immediatezza dei fatti hanno consentito l’individuazione dei responsabili, deferiti all’Autorità giudiziaria. Si assicura – conclude la missiva al segretario del sindacato regionale – che la questione da lei segnalata verrà costantemente monitorata dalle Forze di polizia, al fine di verificare eventuali fatti o circostanze degne di ulteriore attenzione».

«Esprimiamo apprezzamento – affermano i vertici di Fnsi, Ordine e Sindacato dei giornalisti della Campania – per l’attenzione della Prefettura sui casi segnalati. Per difendere un bene primario come il diritto di cronaca è necessaria una collaborazione sempre più stretta tra organizzazioni di categoria e istituzioni».

@fnsisocial
  Vedi altre news

Articoli correlati

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalita illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Leggi di più