Cerca nel sito
Cerca nelle notizie
Dal
Al
Home  |  News  |  Associazioni
Associazioni | 26 Apr 2017
CONDIVIDI:

Firenze, insultato e allontanato da un evento pubblico: la solidarietà dell’Ast al giornalista Antonio Passanese

L’Associazione Stampa Toscana esprime preoccupazione per quanto accaduto al cronista del Corriere Fiorentino durante una manifestazione per la Festa della Liberazione a Firenze. «Inaccettabile che a un giornalista venga impedito di svolgere il proprio lavoro», protesta.
Il duomo di Firenze (Foto: interno.gov.it)

L'Associazione Stampa Toscana, sindacato unico e unitario dei giornalisti, esprime piena solidarietà ai colleghi del Corriere Fiorentino, e in particolare al cronista Antonio Passanese, insultato e cacciato – come denuncia, in una nota il Cdr del quotidiano – dalla manifestazione organizzata ieri, 25 aprile, a Firenze in occasione della Festa della Liberazione.

«Insultato e cacciato – aggiunge il presidente dell’Ast, Sandro Bennucci – solo per aver raccontato paure e dubbi di una parte dei cittadini del quartiere fiorentino. La libertà di stampa, che è libertà di cronaca e di critica, non è minacciata solo in alcune zone calde del mondo ed è inaccettabile che a un giornalista venga impedito di svolgere il proprio lavoro addirittura a Firenze».

L'Associazione Stampa Toscana ha anche chiesto al sindaco, Dario Nardella, d'intervenire presso gli organizzatori della manifestazione durante la quale il collega è stato insultato e dalla quale è stato addirittura cacciato.

@fnsisocial
  Vedi altre news

Articoli correlati

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalita illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Leggi di più