Cerca nel sito
Cerca nelle notizie
Dal
Al
Home  |  News  |  Associazioni
Associazioni | 03 Gen 2017
CONDIVIDI:

Il dovere-diritto di cronaca, tra cronisti minacciati e querele temerarie: incontro a Catania con il presidente Giulietti

Giovedì 5 gennaio, giorno in cui ricorre l'anniversario dell'omicidio di Giuseppe Fava, si svolgerà a Catania il convegno “Il dovere-diritto di cronaca tra minacce, intimidazioni, pericoli reali e querele temerarie”. Tra i relatori il presidente Fnsi, Giuseppe Giulietti, il presidente Unci, Alessandro Galimberti, e il vicepresidente della commissione parlamentare Antimafia, Claudio Fava.
Claudio Fava in piazza con la Fnsi lo scorso 24 novembre contro il carcere per i giornalisti e le querele temerarie

Il presidente della Federazione nazionale della stampa italiana, Giuseppe Giulietti, il presidente dell'Unione nazionale cronisti, Alessandro Galimberti, e Claudio Fava, nella duplice veste di giornalista e di vicepresidente della commissione parlamentare Antimafia parteciperanno al convegno “Il dovere-diritto di cronaca tra minacce, intimidazioni, pericoli reali e querele temerarie” che si svolgerà a Catania giovedì 5 gennaio, giorno in cui ricorre l'anniversario dell'omicidio di Giuseppe Fava.

Il convegno, a cui parteciperanno anche il presidente dell'ordine dei giornalisti di Sicilia, Riccardo Arena, il sostituto procuratore della Dda, Pasquale Pacifico, il giornalista Michele Albanese, responsabile Legalità della Fnsi, il segretario regionale dell'Associazione della Stampa, Alberto Cicero, e che sarà moderato dal consigliere nazionale della Fnsi, Luigi Ronsisvalle, sarà l'occasione per tenere alta l'attenzione sui giornalisti che – soprattutto nelle zone ad alto rischio come la Sicilia – devono spesso fare il loro difficile lavoro stretti tra due fuochi: da un lato le minacce della criminalità e dall'altro le querele temerarie.

Il convegno si svolgerà nel salone dell'Esa, in piazza Beato Bernardo 5 dalle 9 alle 13, e – quale corso di aggiornamento professionale -  darà ai partecipanti 4 crediti formativi. È possibile prenotarsi accedendo alla piattaforma Sigef.

(Da assostampasicilia.it)

@fnsisocial
  Vedi altre news

Articoli correlati

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalita illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Leggi di più