Cerca nel sito
Cerca nelle notizie
Dal
Al
Home  |  News  |  Manifestazioni
Manifestazioni | 19 Mar 2019
CONDIVIDI:

Libera, Padova piazza principale della Giornata della memoria e dell'impegno. Previsto anche un corso per giornalisti

Il 21 marzo si celebra in tutta Italia la manifestazione promossa dall'associazione fondata da don Luigi Ciotti. In Veneto, fra gli altri otto in programma, anche un seminario valido ai fini della formazione professionale continua dal titolo 'Le mafie nel Triveneto, dal passaggio al radicamento'.
Libera, Padova piazza principale della Giornata della memoria e dell'impegno

Dalla parte della legalità, contro le mafie, contro i bavagli, contro le minacce, perché l'informazione libera è un bene comune e un patrimonio di tutti. Ci saranno anche i giornalisti a Padova, giovedì prossimo, 21 marzo, per far sentire vicinanza e militanza a don Luigi Ciotti e a Libera condividendone ideali e sforzi per sconfiggere criminalità organizzata, corruzione, diseguaglianze, povertà. Per i giornalisti è anche un'occasione di formazione: fra gli otto seminari tematici in calendario, 'Le mafie nel Triveneto, dal passaggio al radicamento' dà la possibilità di ottenere quattro crediti formativi, iscrivendosi sulla piattaforma Sigef.

L'evento viene ospitato dalle 14.30 alle 17 nell'Auditorium del Centro Culturale Altinate San Gaetano, via Altinate 71, a Padova, e sarà introdotto e moderato da Lorenzo Frigerio, coordinatore di Libera Informazione. Relatori: Bruno Cherchi, procuratore della Repubblica di Venezia; Monica Andolfatto, giornalista del Gazzettino e segretaria Sindacato giornalisti Veneto; Luana De Francisco, giornalista del Messaggero Veneto e Antonio Vesco, Larco Università di Torino, sociologo.

La giornata è promossa da Libera, Avviso Pubblico in collaborazione con la Rai – Responsabilità sociale e sotto l'Alto Patronato del Presidente della Repubblica. 'Passaggio a Nord Est, orizzonti di giustizia sociale' è il tema che accompagnerà la giornata del 21 marzo, durante la quale i familiari di vittime innocenti delle mafie saranno presenti a Padova e nei tanti luoghi dove si svolgerà la manifestazione.

Saranno letti i circa 1.000 nomi di vittime innocenti delle mafie, semplici cittadini, magistrati, giornalisti, appartenenti alle forze dell'ordine, sacerdoti, imprenditori, sindacalisti, esponenti politici e amministratori locali morti per mano delle mafie solo perché, con rigore, hanno compiuto il loro dovere.

IL PROGRAMMA
Ore 9, Piazzale Boschetti partenza del corteo;
ore 11, Prato della Valle arrivo corteo e lettura dei nomi delle vittime innocenti delle mafie dal palco;
ore 12, intervento finale di don Luigi Ciotti.
Dalle ore 14.30 alle 17.00 in otto sale della città di Padova si svolgeranno i seminari tematici.

PER APPROFONDIRE
L'elenco delle piazze in cui si svolgeranno le manifestazioni previste nell'ambito della Giornata sono disponibili a questo link.
Il programma dettagliato della Giornata di Padova è pubblicato qui.

@fnsisocial
  Vedi altre news

Articoli correlati

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalita illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Leggi di più