Cerca nel sito
Cerca nelle notizie
Dal
Al
Home  |  News  |  Minacce
Minacce | 10 Lug 2018
CONDIVIDI:

Olio bruciato davanti alla casa dei genitori di Antonello Caporale. La Fnsi al fianco del collega

Il giornalista del Fatto Quotidiano ha denunciato la vicenda su Facebook. Auspichiamo che venga fatta chiarezza su quanto accaduto e che vengano presto identificati gli autori del vile gesto», affermano il segretario generale Lorusso e il presidente Giulietti.
Il giornalista Antonello Caporale

La Federazione nazionale della Stampa italiana esprime solidarietà al giornalista del Fatto Quotidiano Antonello Caporale e vicinanza ai suoi genitori, bersaglio qualche sera fa di ignoti malfattori che hanno cosparso di olio bruciato l'ingresso della loro abitazione, in provincia di Salerno.
«Sono gli odiatori, coloro che usano la violenza delle parole per intimorire e portare paura». «Passare dalle parole ai fatti è purtroppo un attimo. Ci ritroviamo nella barbarie senza nemmeno accorgercene. Ringrazio le forze dell'ordine per la disponibilità e la vicinanza mostrata», scrive il giornalista su Facebook.
«Viviamo tempi cupi in cui esprimere il proprio pensiero critico espone a ritorsioni, anche pesanti, da parte di chi non accetta che esista il diritto di dissentire. Auspichiamo che venga fatta chiarezza su quanto accaduto e che vengano presto identificati gli autori del vile gesto», affermano il segretario generale e il presidente della Fnsi, Raffaele Lorusso e Giuseppe Giulietti.

@fnsisocial
  Vedi altre news

Articoli correlati

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalita illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Leggi di più