Cerca nel sito
Cerca nelle notizie
Dal
Al
Home  |  News  |  Premi e Concorsi
Premi e Concorsi | 24 Ott 2018
CONDIVIDI:

Premio Roberto Morrione, tutto pronto a Torino per le tre giornate di 'Informazione sotto minaccia'

Dal 25 al 27 ottobre, il capoluogo piemontese ospiterà gli eventi che accompagneranno i partecipanti fino alla serata di premiazione dei vincitori della 7a edizione del concorso dedicato al giornalismo di inchiesta realizzato in collaborazione, fra gli altri, con Fnsi e Ordine dei giornalisti.
Tutto pronto a Torino per le tre giornate del Premio Roberto Morrione

'Informazione sotto minaccia': è il tema che accompagna le tre giornate di premiazione del premio Roberto Morrione per il giornalismo investigativo, da giovedì 25 a sabato 27 ottobre a Torino. Un evento promosso dall'associazione Amici di Roberto Morrione, da Rai, dal Consiglio Regionale del Piemonte, dalla Regione Piemonte, dall'Otto per Mille della Chiesa Valdese. Media partner – con trasmissioni e iniziative speciali – Rainews24, Rai Italia, Rai Radio1, Rai Radio3 e Tgr.

Si comincia giovedì 25 ottobre alla Scuola Holden dove, dalle 18 alle 20, verranno presentate le quattro inchieste finaliste e il nuovo bando del Premio Morrione con la partecipazione di tutti i finalisti, dei loro tutor e di Ilvo Diamanti, professore Scienze Politiche dell'Università di Urbino. Conduce l'incontro Marino Sinibaldi, direttore di Radio 3 Rai. Dalle 18 alle 19, al Sermig, Ezio Mauro presenta il suo libro 'L'Uomo Bianco'. La sera, dalle 21 alle 23, al Circolo della Stampa, l'incontro '#NoiNonArchiviamo – Ilaria Alpi, quale giustizia?' in collaborazione con Ordine dei giornalisti, FNSI, Articolo21, Associazione Stampa Subalpina, Festival della Criminologia.

Venerdì 26 ottobre la giornata si apre alle 7.30 con la diretta dal Circolo dei lettori della trasmissione Radio Anch'io di Radio 1 Rai con i finalisti del Premio Morrione. Sempre al Circolo, dalle 10 alle 11.30, 'Gli algoritmi dei giganti' a cura di Celia Guimaraes, giornalista di Rainews24 e tutor del Premio Morrione, e dalle 11.30 alle 13.00 'Spremute di numeri' con Lorenzo Di Pietro, giornalista di Report Rai 3. I lavori riprendono alle 15 all'Università di Torino con 'Come il digitale cambia il fare giornalismo. Il Caso fanpage', con Francesco Piccinini, direttore di Fanpage.it, e Sandro Ruotolo. La tavola rotonda 'Giornalisti sotto minaccia', dalle 18 alle 20, vede la partecipazione di Paolo Borrometi, presidente Articolo21, giornalista Tv2000, direttore LaSpia.it, Amalia De Simone, videoreporter d'inchiesta Corriere.it e tutor Premio Morrione, Federico Gervasoni, giornalista La Stampa. Il magistrato Gian Carlo Caselli partecipa all'incontro. Dalle 21 alle 23 Carlo Verna, presidente Ordine dei Giornalisti, introduce la seconda serata dal titolo 'Non erano eroi ma giornalisti' con il reading teatrale di e con Lirio Abbate, vice direttore L'Espresso, e l'intervento di Luigi Ciotti, presidente Libera Associazioni Nomi e Numeri contro le mafie. 

Sabato 27 ottobre sono Giovanni Baldini della redazione Patria Indipendente dell'ANPI nazionale e Giovanni Tizian, giornalista L'Espresso, ad aprire i lavori al Circolo dei lettori con due incontri formativi: 'La galassia nera nella pancia di Facebook: un caso di scuola' e 'Le inchieste scomode'. Serena Bortone, giornalista e conduttrice Agorà Rai 3, modera dalle 15 alle 17 il dibattito 'La politica minaccia il giornalismo' con Sara Bentivegna, Massimo Giannini, Jacopo Iacoboni. A seguire Carlo Fornaro, fondatore e Ceo di Scomunicare, Riccardo Iacona, autore e conduttore Presadiretta Rai 3, Paolo Mondani, giornalista Report Rai 3 e tutor Premio Morrione, prendono la parola nell'incontro 'L'economia minaccia il giornalismo' moderato da Andrea Vianello durante il quale interverrà, in collegamento da Roma, Sigfrido Ranucci, autore, conduttore Report Rai 3.

Alle 20 i finalisti del Premio Morrione saranno in collegamento con il Festival Eurovisioni in corso all'Accademia di Francia a Roma insieme al direttore di Rainews24, Antonio Di Bella e Marino Sinibaldi. Dalle 21 alle 23 di sabato 27 ottobre al Piccolo Regio si svolgerà la serata finale di premiazione dei vincitori della 7a edizione del Premio Morrione e del Premio Baffo Rosso, fatta di musica, parole, immagini dedicate al giornalismo investigativo e all'informazione sotto minaccia. Verrà anche assegnato il Premio Vera Schiavazzi – seconda edizione.   (Ansa – Roma, 24 ottobre 2018)

@fnsisocial
  Vedi altre news

Articoli correlati

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalita illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Leggi di più