Cerca nel sito
Cerca nelle notizie
Dal
Al
Servizio pubblico | 06 Ago 2018
CONDIVIDI:

Rai, Fnsi Usigrai e Cnog notificano un parere legale alle istituzioni: «Così il Cda non può operare»

«Senza un presidente la cui nomina sia efficace per effetto del parere favorevole della commissione di Vigilanza» l'attività dei vertici dell'azienda resta in stallo. Lo spiega il documento indirizzato da sindacato e Ordine ai presidenti di Camera e Senato e alla stessa Commissione.
Da sinistra: Carlo Verna, Giuseppe Giulietti, Raffaele Lorusso e Vittorio Di Trapani

Il Cda della Rai «non può operare senza un presidente la cui nomina sia efficace per effetto del parere favorevole della commissione di Vigilanza». Lo ribadiscono Fnsi, Usigrai e Ordine dei giornalisti in merito allo stallo in Rai. E di fronte al perdurare di questa situazione «questa mattina - spiegano - abbiamo notificato copia del parere legale a nostra disposizione all'amministratore delegato e al Consiglio di amministrazione, alla presidente del Senato e al presidente della Camera, a tutto l'ufficio di presidenza della commissione parlamentare di Vigilanza».

@fnsisocial
  Vedi altre news

Articoli correlati

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalita illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Leggi di più