Cerca nel sito
Cerca nelle notizie
Dal
Al
Home  |  News  |  Associazioni
Associazioni | 06 Ago 2017
CONDIVIDI:

Regione Lazio, via libera alla norma per il contratto giornalistico agli addetti stampa di Giunta e Consiglio

Il provvedimento, approvato nell'ambito del 'Collegato al Bilancio', sancisce l'applicazione del contratto di lavoro di categoria 'al personale iscritto all'albo dei giornalisti che, a seguito di specifico concorso, presta servizio presso gli uffici stampa della Giunta e del Consiglio regionale'.
L'aula del Consiglio regionale del Lazio

"Al personale iscritto all'albo dei giornalisti che, a seguito di specifico concorso, presta servizio presso gli uffici stampa della Giunta e del Consiglio regionale, si applica il contratto nazionale di lavoro giornalistico". Al termine della lunga seduta dedicata all'approvazione del collegato al Bilancio, il Consiglio regionale del Lazio ha dato via libera alla norma che prevede l'applicazione del contratto giornalistico agli addetti degli uffici stampa della Regione.

«In importante risultato - commenta l'Associazione Stampa Romana - raggiunto dopo anni di consapevoli e lucide battaglie sindacali. Con tale norma si viene a sanare una pesante e grave discriminazione che durava ormai da troppo tempo».

Il testo approvato è frutto della riformulazione fatta dall'assessora al Bilancio Alessandra Sartore di due emendamenti: uno di Valentina Corrado e dei consiglieri del Movimento 5 stelle Gaia Pernarella, Gianluca Perilli, Silvana Denicolò e Devid Porrello, l'altro presentato da Francesco Storace (Mns).

Il provvedimento è stato sottoscritto anche dai consiglieri Marta Bonafoni (Insieme per il Lazio), Piero Petrassi (Cd), Baldassarre Favara (Pd).

La nuova norma entrerà in vigore nei prossimi giorni, dopo la pubblicazione del "Collegato" sul Bollettino ufficiale della Regione Lazio.

@fnsisocial
  Vedi altre news

Articoli correlati

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalita illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Leggi di più