Cerca nel sito
Cerca nelle notizie
Dal
Al
Home  |  News  |  Internazionale
Internazionale | 11 Giu 2019
CONDIVIDI:

Russia, ritirate le accuse contro il giornalista Ivan Golunov

Il caso è stato chiuso per mancanza di prove. Il ministro dell'Interno ha annunciato l'imminente rilascio del reporter noto per le sue inchieste su mafia e corruzione. Ieri i tre principali giornali economico-liberali russi avevano pubblicato la stessa prima pagina con il titolo: 'Io, noi siamo Ivan Golunov.
Il giornalista Ivan Golunov (Foto: Evgeny Feldman for Meduza - CC BY 4.0)

Cadono le accuse di detenzione e spaccio di droga che hanno portato all'arresto, e poi ai domiciliari, il giornalista investigativo russo di Meduza Ivan Golunov. Il caso è stato chiuso per mancanza di prove, ha dichiarato il ministro dell'Interno, Vladimir Kolokoltsev, che ha annunciato l'imminente rilascio del reporter noto per le sue inchieste su mafia e corruzione.

Golunov, 36 anni, era stato arrestato venerdì dalla polizia di Mosca. Tramite il suo avvocato aveva denunciato di essere stato pestato al momento dell'arresto. Per chiedere il suo rilascio si erano mobilitate ong, giornalisti, rapper e intellettuali che avevano organizzato una manifestazione per domani, giorno della Festa nazionale russa, e lanciato una raccolta di firme che ha ottenuto in poche ore oltre 100mila adesioni.

E ieri i tre principali giornali economico-liberali russi – Vedomosti, Kommersant, Rbk – avevano pubblicato la stessa prima pagina con il titolo: 'Io, noi siamo Ivan Golunov', contestando che il fermo e l'arresto potessero avere a che fare con la sua attività professionale.

Kolokoltsev ha annunciato di voler chiedere al presidente Putin di licenziare il capo della polizia di Mosca occidentale, maggior generale Andrei Puchkov e il capo del dipartimento di polizia di Mosca per il narcotraffico, maggior generale Yury Devyatkin.

@fnsisocial
  Vedi altre news

Articoli correlati

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalita illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Leggi di più