Cerca nel sito
Cerca nelle notizie
Dal
Al
Home  |  News  |  Associazioni
Associazioni | 04 Ago 2017
CONDIVIDI:

Sanità e informazione, aperto il confronto con la Regione Umbria

Al via la ricognizione sulle risorse giornalistiche che lavorano nelle aziende ospedaliere e nelle due Asl al fine di individuare possibili modalità di assegnazione di nuovi incarichi. La decisione al termine di un incontro tra l’assessore Luca Barberini e i rappresentanti di Assostampa e Gus regionali.
La presidente Asu, Marta Cicci

Si è impegnato ad effettuare una ricognizione sulle risorse giornalistiche che lavorano presso le aziende ospedaliere di Perugia e Terni e nelle Asl 1 e 2 dell’Umbria, l’assessore regionale alla sanità Luca Barberini che in questi giorni ha incontrato la presidente Asu Marta Cicci, il consigliere Asu Marco Baruffi e la presidente del Gus Donatella Binaglia per aprire un confronto sullo stato della categoria nel comparto sanitario.

«È stato un tavolo proficuo – hanno detto i due presidenti – in cui è emersa la volontà di confrontarsi in maniera costruttiva e di impegnarsi reciprocamente, allo scopo di instaurare un rapporto diretto tra sindacato dei giornalisti e settore sanitario. Settore che al pari degli altri necessita di una attività di informazione completa e utile che metta il cittadino nelle condizioni di essere informato sui servizi e sulle eccellenze dei molteplici reparti in cui sono articolate le aziende ospedaliere e le aziende sanitarie locali. L’informazione rimane un elemento strategico specialmente nel settore della salute dove il cittadino ha l’esigenza di essere tenuto al corrente sulle tipologie e sulla qualità delle cure erogate».

Sulla base della ricognizione delle risorse giornalistiche disponibili verrà riconvocato il tavolo di confronto per individuare, specialmente in relazione all’azienda ospedaliera di Perugia, le possibili modalità di assegnazione di nuovi incarichi.

@fnsisocial
  Vedi altre news

Articoli correlati

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalita illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Leggi di più