Cerca nel sito
Cerca nelle notizie
Dal
Al
Home  |  News  |  Vertenze
Vertenze | 19 Apr 2017
CONDIVIDI:

Si aggrava la situazione delle testate ex Guido Veneziani Periodici e D.Print

Tra licenziamenti e dimissioni, a poco più di 100 giorni dal passaggio dei giornali dalla D.Print alla ItalicaeBooks si teme per il futuro delle storiche testate e per i posti di lavoro di giornalisti, grafici e segretarie rimasti.
Si aggrava la situazione delle testate ex Guido Veneziani Periodici e D.Print

Dopo il licenziamento senza preavviso da parte della cooperativa ItalicaeBooks scarl di tutta la redazione del settimanale Stop, compreso il fiduciario dei giornalisti, e di metà delle redazioni dei settimanali Donna al Top e Miracoli, si dimettono i direttori Paolo Mancini e Daniele Urso, da mesi senza stipendio.

Un atto dovuto, dopo la serie di licenziamenti comunicati a cose fatte e solo “per conoscenza” ai direttori responsabili, mai consultati come invece previsto dal contratto collettivo di categoria. Ora, a poco più di cento giorni dal passaggio dei giornali dalla D.Print Spa alla ItalicaeBooks scarl, si teme per il futuro delle storiche testate e per i posti di lavoro di giornalisti, grafici e segretarie rimasti.

@fnsisocial
  Vedi altre news

Articoli correlati

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalita illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Leggi di più