Cerca nel sito
Cerca nelle notizie
Dal
Al
Libertà di informazione | 05 Dic 2017
CONDIVIDI:

Tap, Odg e Assostampa Puglia ricevuti dal Questore di Lecce. Ecco come cambia l'accesso alla 'zona rossa'

A seguito dell'incontro è stata stabilita una nuova procedura di accredito che consentirà ai giornalisti di svolgere correttamente il loro lavoro, «tutelando così il diritto dei cittadini ad essere adeguatamente informati anche su quell'area», commentano Ordine e sindacato regionali.
Manifestanti NoTap (Foto: Alessandra Tommasi via flickr 350.org, CC BY-NC-SA 2.0)

Un accredito permanente per i giornalisti è stato autorizzato dal Questore di Lecce, Leopoldo Laricchia, per l’accesso nella cosiddetta 'zona rossa', controllata dalla Questura, attorno al cantiere Tap di Melendugno, La decisione arriva a seguito degli appelli lanciati dall'Ordine dei giornalisti e dall'Assostampa Puglia, che sollecitavano una maggiore agibilità per i cronisti nell'area interdetta.

«Il questore – spiega una nota dei rappresentanti dei giornalisti pugliesi – ha ricevuto il presidente dell'Ordine dei giornalisti Piero Ricci, la vicepresidente dell'Ordine Serena Fasiello ed il delegato provinciale dell'Assostampa di Lecce, Marco Seclì, con i quali ha avuto modo di confrontarsi sulle necessità di poter far svolgere correttamente il lavoro ai cronisti, tutelando così il diritto dei cittadini ad essere adeguatamente informati anche su quell'area».

Incontro accolto con soddisfazione da Ordine e sindacato regionali per «l'immediata disponibilità manifestata dalla Prefettura e dal questore, che hanno prontamente risposto al nostro invito e hanno subito compreso la necessità di tutelare il diritto di cronaca compatibilmente con le misure di sicurezza adottate».

A seguito dell'incontro, l'accesso alla zona del cantiere è ora consentito ai giornalisti, muniti di tesserino, tutti i giorni dalle ore 6 alle ore 18 previa richiesta di autorizzazione permanente. Nel caso in cui sia necessario effettuare l'accesso all'area interdetta in orari diversi, è necessario inviare un'altra richiesta specifica. I due moduli sono scaricabili sul sito web dell'Ordine dei giornalisti della Puglia.

Le domande devono essere presentate alla Questura di Lecce dal lunedì al sabato dalle ore 9 alle ore 13, oppure devono essere inviate tramite Pec all'indirizzo gab.quest.le@pecps.poliziadistato.it, correlate di fotocopia della carta d'identità e del tesserino dell'Ordine dei giornalisti.

@fnsisocial
  Vedi altre news

Articoli correlati

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalita illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Leggi di più