Cerca nel sito
Cerca nelle notizie
Dal
Al
Home  |  News  |  Associazioni
Associazioni | 04 Set 2019
CONDIVIDI:

Trento, Assostampa e UilTucs regionali: «Preoccupati per il futuro del Centro Cooperazione Internazionale»

Le due sigle sindacali hanno chiesto un incontro al presidente della Provincia Autonoma dopo la doppia decisione di ridurre drasticamente il budget del Centro e contestualmente ritirare i 5 dipendenti provinciali tra cui anche la direttrice.
Il segretario del Sindacato giornalisti del Trentino Alto Adige, Rocco Cerone

UilTucs del Trentino-Alto Adige/Südtirol e Sindacato dei giornalisti del Trentino Alto Adige esprimono «forte preoccupazione per la doppia decisione della Provincia Autonoma di Trento di ridurre drasticamente il budget del Centro per la Cooperazione Internazionale e contestualmente ritirare i 5 dipendenti provinciali tra cui anche la direttrice». Lo affermano il segretario regionale del sindacato dei giornalisti, Rocco Cerone, e il segretario di UilTucs, Stefano Picchetti, che, in una nota congiunta, informano di aver inviato una richiesta di incontro al presidente Fugatti e all'assessore Spinelli «al fine di discutere del futuro occupazionale del CCI e concertare soluzioni plausibili che permettano una sempre maggiore autonomia del CCI, eccellenza riconosciuta a livello internazionale nella ricerca, nella formazione e nell'informazione».

@fnsisocial
  Vedi altre news

Articoli correlati

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalita illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Leggi di più