Cerca nel sito
Cerca nelle notizie
Dal
Al
Home  |  News  |  Associazioni
Associazioni | 04 Feb 2019
CONDIVIDI:

Trieste, CasaPound censura Piccolo e Primorski Dnevnik

“Di che giornali siete? No, con voi non parlo, perché i vostri giornali mi stanno sul c...”. Così ha risposto Gianluca Iannone, leader di Casa Pound, a due colleghi del Piccolo e del Primorski Dnevnik che sabato gli chiedevano una dichiarazione in occasione dell’inaugurazione della sede triestina del movimento politico di estrema destra.
Il presidente dell'Assostampa FVG, Carlo Muscatello

“Di che giornali siete? No, con voi non parlo, perché i vostri giornali mi stanno sul c...”. Così ha risposto Gianluca Iannone, leader di Casa Pound, a due colleghi del Piccolo e del Primorski Dnevnik che sabato gli chiedevano una dichiarazione in occasione dell’inaugurazione della sede triestina del movimento politico di estrema destra.

Assostampa Fvg e Ordine regionale dei giornalisti condannano questo episodio che denota una preoccupante concezione dei rapporti con i media. In democrazia non dovrebbe infatti essere consentito a un rappresentante politico di scegliersi gli interlocutori a suo piacimento. Giornali e giornalisti hanno il dovere non di essere amici o nemici di questo o quello, ma di parlare di tutto e con tutti, nella ricerca della verità che si svolge nell’interesse del pubblico. Alle critiche il buon senso e l’educazione suggeriscono che si risponda con gli argomenti e comunque sempre con il rispetto delle rispettive funzioni.

L’episodio accaduto a Trieste si inserisce in un preoccupante clima di attacco all’informazione e ai giornalisti. Poche settimane fa, a Roma, due giornalisti dell’Espresso sono stati aggrediti a una manifestazione di Avanguardia Nazionale. E sono sempre più frequenti gli episodi di intolleranza, quando non di violenza, nei confronti di giornalisti.

@fnsisocial
  Vedi altre news

Articoli correlati

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalita illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Leggi di più