Cerca nel sito
Cerca nelle notizie
Dal
Al
Home  |  News  |  Internazionale
Internazionale | 13 Nov 2017
CONDIVIDI:

#TuttiAdOstia, il messaggio della Ifj per il presidio del 16 novembre

«È assolutamente intollerabile che, in un Paese come l'Italia, i giornalisti non possano svolgere il loro lavoro in sicurezza e che la libertà di stampa venga messa sotto attacco», scrive il segretario generale della Federazione internazionale dei giornalisti, Anthony Bellanger.
Il segretario generale della Ifj, Anthony Bellanger (Foto: ifj.org)

«A nome della Ifj, la principale organizzazione di giornalisti nel mondo, desidero rivolgere i miei migliori auguri ai colleghi della nostra affiliata italiana, la FNSI, dopo la violenza perpetrata contro il collega Daniele Piervincenzi». Lo scrive, in un messaggio al segretario Lorusso, Anthony Bellanger, segretario generale della Federazione internazionale dei giornalisti.
«In un Paese come l'Italia – prosegue Bellanger – è assolutamente intollerabile che i giornalisti non possano svolgere il loro lavoro in sicurezza e che la libertà di stampa venga messa sotto attacco. Chiediamo al potere politico di accendere i riflettori su questo tema. Condanniamo questo episodio oltraggioso e sosteniamo l'iniziativa pubblica organizzata dalla Fnsi per giovedì 16 novembre. Restiamo uniti. Per la libertà di stampa. Per la libertà di informazione. Per la libertà dei giornalisti che lavorano al servizio dei cittadini».

@fnsisocial
  Vedi altre news

Articoli correlati

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalita illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Leggi di più