Cerca nel sito
Cerca nelle notizie
Dal
Al
Home  |  News  |  Iniziative
Iniziative | 15 Set 2017
CONDIVIDI:

Torna 'Imbavagliati', il Festival internazionale di giornalismo civile. Il 23 settembre la Fnsi all’incontro 'Siani per Ilaria Alpi'

Cinque giorni di mostre, convegni e dibattiti al Pan di Napoli, dove è custodita la Mehari di Giancarlo Siani, simbolo dell'iniziativa dedicata ai giornalisti perseguitati. Saranno presenti anche il presidente Giulietti e il segretario del Sindacato unitario giornalisti della Campania, Claudio Silvestri.
Il logo della manifestazione

Voci "senza paura" dalla Spagna al Maghreb, dal Venezuela alla Turchia; il Premio Siani dedicato quest’anno a Ilaria Alpi; mostre e incontri. È tutto pronto per la terza edizione di "Imbavagliati", il Festival internazionale di giornalismo civile ideato e diretto Désirée Klain in programma dal 20 al 24 settembre al Palazzo delle Arti (PAN) di Napoli, dove è custodita la Mehari di Giancarlo Siani, simbolo dell'iniziativa dedicata ai giornalisti perseguitati.

«Muri e fili spinati – spiega Klain – è il tema scelto: dai muri materiali, che dividono paesi interi, a quelli ideologici. Il filo spinato è nell'anima delle vittime, che sono ancora in attesa di avere giustizia e di tutti coloro che hanno una coscienza civile. Il caso Ilaria Alpi non può e non deve essere chiuso perché, come recita il nostro slogan: "Chi dimentica diventa il colpevole"».

A fare da prologo alla terza edizione di "Imbavagliati", lunedì 18 settembre, la consegna all’attore spagnolo Carlos Bardem, fratello del premio Oscar Javier e di Mónica, del "Premio Pimentel Fonseca 2017”, assegnato alla madre Pilar Bardem, leggendaria attrice (insignita del prestigioso Goya) e, come i suoi figli, instancabile attivista per i diritti civili.

Sempre nell’ambito della manifestazione, il 23 settembre si terrà "Siani per Ilaria Alpi", l'appuntamento del Festival con il "Premio Siani" in ricordo del giornalista napoletano de "Il Mattino" vittima della camorra, dalla scorsa edizione gemellato con "Imbavagliati".

Quest'anno l'incontro sarà dedicato a Ilaria Alpi, l'inviata del Tg3 uccisa in Somalia 23 anni fa. Parteciperanno Nello Trocchia, Sandro Ruotolo, Paolo Borrometi, Carlo Verna, il segretario del Sindacato unitario giornalisti della Campania, Claudio Silvestri e il presidente della Federazione Nazionale della Stampa Italiana Giuseppe Giulietti, che sarà presente, lo stesso giorno, anche al convegno "Mai più soli!" insieme con il vicedirettore di Rai fiction Francesco Nardella e Paolo Siani.

"Imbavagliati", prodotto dall'associazione "Periferie del mondo - Periferia immaginaria", in collaborazione con la Fondazione Polis della Regione Campania e l'Assessorato alla Cultura e al Turismo del Comune di Napoli è patrocinata da Amnesty International Italia, Comitato Regionale Campania per l'Unicef Onlus,  Federazione Nazionale Stampa italiana, Ordine dei Giornalisti della Campania, Sindacato unitario dei giornalisti della Campania e Articolo 21.

Tutte le informazioni utili e il programma completo del Festival sono disponibili sul sito web www.imbavagliati.it

@fnsisocial
  Vedi altre news

Articoli correlati

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalita illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Leggi di più