Cerca nel sito
Cerca nelle notizie
Dal
Al
Casagit14 Lug 2016
Giornalisti, dal 1° giugno 2016 al 30 giugno 2017 porte aperte per iscriversi ai profili Casagit

Riaprono i termini per le iscrizioni ai profili Due, Tre e Quattro di Casagit. Dal 1° giugno 2016 al 30 giugno 2017, tutti i giornalisti che non sono mai stati iscritti alla Cassa, gli ex titolari del profilo Uno e i loro figli hanno l'opportunità di diventare soci e assicurarsi così un'assistenza sanitaria integrativa puntuale e sicura.
La nostra offerta di servizi – scrive Casagit – si rivolge a tutti i giornalisti, dai libero professionisti ai freelance, dai pubblicisti a quelli con contratti atipici. Non solo: a chi decide di iscriversi entro il 31 luglio 2016 riserviamo ulteriori vantaggi: potrà subito usufruire del servizio di assistenz...

Leggi 
Vertenze21 Lug 2016
Crisi Antenna 3, settimane decisive in vista della cessione. Intanto i giornalisti sono ancora senza stipendio

«Stiamo operando per salvare Antenna 3 e per questo chiediamo ai lavoratori l’ultimo sforzo. Tener duro fino a settembre, pur sapendo che allo stato attuale non ci sono i soldi per pagare lo stipendio di luglio». A parlare è Mario Conte, consulente della proprietà dell’emittente nell’ambito della procedura concordataria richiesta a inizio giugno al tribunale...

Leggi 
Internazionale21 Lug 2016
Turchia, la Fnsi scrive a Efj e Ifj:
«I giornalisti di tutto il mondo facciano sentire la loro voce»

Dalla protesta alla proposta. Come annunciato durante il sit-in nei pressi dell’ambasciata di Turchia, ieri a Roma, la Fnsi dà seguito alla mobilitazione e scrive ai vertici delle Federazioni internazionale ed europea dei giornalisti per mettere in campo «tutte le iniziative a sostegno dei colleghi e del popolo turco che si renderanno opportune. Sono in pericolo i...

Leggi 
Internazionale21 Lug 2016
Omicidio di Pavel Sheremet, la Fnsi: «Basta impunità per chi uccide i giornalisti»

Pavel Sheremet era un noto e apprezzato giornalista specializzato nelle relazioni tra Russia e Ucraina. È saltato in aria ieri mattina a Kiev mentre era alla guida dell’auto del suo datore di lavoro, Alyona Pritula, cofondatore e redattore capo di Ukrainskaya Pravda. «Ci auguriamo che le autorità ucraine facciano presto luce sull’accaduto e assicurino i respons...

Leggi 
Internazionale20 Lug 2016
#NoBavaglioTurco, la Fnsi lancia l’appello: «Serve una manifestazione europea per i diritti e la libertà»

«Serve una grande manifestazione europea per ripristinare in Turchia i diritti democratici che il contro-golpe del presidente Erdogan vuole smantellare arrestando cronisti, chiudendo organi di stampa, ripristinando la pena di morte. Una manifestazione in difesa delle libertà di tutti, non solo della stampa». Questa la proposta lanciata dalla Fnsi durante il sit-in ...

Leggi 
Internazionale20 Lug 2016
Turchia, arriva la stretta su giornalisti e media: chiuse 24 radio e televisioni, tesserino ritirato a 34 cronis...

Dopo il tentato golpe del 15 luglio, ecco che il giro di vite del presidente Erdogan arriva fino ai giornalisti e ai media. Ieri la notizia del ritiro delle licenze ad almeno 20 (poi divenute 24) emittenti legate al predicatore Gulen. Oggi 34 giornalisti si sono visti ritirare il tesserino professionale. Per i colleghi che soffrono le ripercussioni della repressione d...

Leggi 
Cdr19 Lug 2016
Periodici Rcs MediaGroup, il Cdr all’editore Urbano Cairo: «Ora il piano per il rilancio del gruppo editorial...

I giornalisti dei Periodici di Rcs MediaGroup, che da tempo sentono l’esigenza di un piano industriale basato sulla valorizzazione dei brand storici e sul lancio di nuovi progetti editoriali, prendono atto del consenso degli azionisti e degli investitori all’Opas lanciata da Cairo Communications, che punta al rilancio dell’azienda. «Ora – scrive il Cdr in una...

Leggi 
  Vedi altre news

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalita illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Leggi di più