Cerca nel sito
Cerca nelle notizie
Dal
Al

Libertà di informazione

L'attacco di Di Maio ai giornalisti del Gruppo Gedi, levata di scudi di tutta la categoria: «Non ci farete tacere» Il ministro accusa i cronisti di passare il tempo ad alterare la realtà. «Minacce e proclami non piegheranno la stampa ai suoi desiderata», ammonisce la Fnsi. La solidarietà di Ordine, Usigrai e numerosi Cdr. «Non abbiamo paura, continueremo a raccontare la verità», risponde in un editoriale il direttore Calabresi. Il sindaco di Milano, Sala... Leggi 
Da Strasburgo freno agli assalti giudiziari ai giornalisti La Corte europea dei diritti dell'uomo, con tre sentenze relative ad altrettante cause contro la Russia, chiarisce, fra le altre cose, che 'se l'ingerenza non rispetta gli standard internazionali, anche l'imposizione di una multa decisa in sede civile è contraria alla Convenzione europea'. Leggi 
Perquisita la casa della 'Iena' Monteleone, sindacato e Ordine: «Ennesima inaccettabile ingerenza» «Non è tollerabile che il sistema delle perquisizioni sia ormai usato in modo generalizzato per abolire il segreto professionale e accedere alle fonti dei cronisti. Colpire il diritto-dovere alla tutela delle fonti significa colpire il diritto dei cittadini ad essere informati», osservano Fnsi, Assostampa e Odg. Leggi 
Il Comune di Monfalcone censura Avvenire e Manifesto, sindacato e Ordine: «Violata la Costituzione» L'Associazione della Stampa e l'Ordine dei giornalisti del Friuli Venezia Giulia, d'intesa con Fnsi e Ordine nazionale dei giornalisti, stigmatizzano la decisione della sindaca Anna Maria Cisint e auspicano che l'amministrazione ripristini il diritto dei cittadini ad una informazione completa e pluralista. Leggi 
Libertà di stampa, Efj e Ifj al fianco della Fnsi: «Inaccettabili gli attacchi del governo ai media» I sindacati europeo e internazionale condannano i recenti annunci del vicepremier Di Maio sui tagli ai contributi e alla pubblicità delle aziende partecipate. Sulla vicenda hanno inviato una segnalazione alla Piattaforma europea per la sicurezza dei giornalisti del Consiglio d'Europa. Leggi 
Perquisita la casa del giornalista Salvo Palazzolo, Fnsi e Assostampa Sicilia al fianco del collega «Le fughe di notizie e le presunte violazioni del segreto istruttorio non possono essere contestate ai cronisti, il cui dovere è quello di pubblicare tutto quello che ha rilevanza per l'opinione pubblica, non certo quello di nascondere le notizie», rileva il sindacato. Leggi 
Perquisizione al cronista del Giornale di Brescia, annullato il sequestro di tablet e telefono Il tribunale del Riesame ha dichiarato illegittimo il provvedimento della Procura e ordinato la restituzione al giornalista Andrea Cittadini di tutto il materiale. Soddisfatte Fnsi e Alg: «Dopo questa importante decisione ci attendiamo che il governo voglia finalmente intraprendere una iniziativa che metta il segreto professionale dei giornalisti ... Leggi 
Perquisizione al cronista del Giornale di Brescia, Fnsi e Alg: «Sempre più a rischio la tutela delle fonti» Salerno, Napoli, Torino, Milano, Olbia, Pavia, Bolzano, Padova: il caso di Andrea Cittadini è solo l'ultimo di una lunga lista di tentativi di cancellare il segreto professionale. «Su questa questione e su quella delle querele temerarie chiederemo un incontro al Guardasigilli», ha anticipato il presidente Giulietti in visita con Anna Del Freo e ... Leggi 
Perquisizione al cronista del Giornale di Brescia, il 27 luglio il sindacato in visita alla redazione Una delegazione di Fnsi, Alg e gruppo Cronisti Lombardi, guidata da Giuseppe Giulietti, Anna Del Freo, Paolo Perucchini e Cesare Giuzzi, porterà la solidarietà dei rappresentanti dei giornalisti al collega Andrea Cittadini e a tutti i giornalisti bresciani. Intanto la vicenda arriva in Parlamento. Leggi 
Perquisito cronista del Giornale di Brescia, Fnsi Alg e Gruppo Cronisti Lombardi: «Inaccettabile» Sindacato e Gruppo di specializzazione esprimono solidarietà al collega Andrea Cittadini e alla redazione del quotidiano. «Ci auguriamo che i vertici della magistratura si attivino per verificare se quanto accaduto sia coerente con lo stato di diritto che vige in Italia», dice il presidente dell'Assostampa Paolo Perucchini. Leggi 
'Querela di governo' contro Saviano, Fnsi e Odg: «Ennesima variante delle aggressioni alla libertà di informazione» Per i rappresentanti dei giornalisti, invece di scegliere la via giudiziaria «il ministro Salvini avrebbe potuto sollecitare un confronto pubblico ove far valere le sue ragioni in un contraddittorio con lo scrittore, da anni nel mirino della mafia e della camorra». Leggi 
Archivi online, la Corte Edu: «Il diritto di cronaca prevale su quello all'oblio» È prioritario tutelare la prerogativa della collettività di ricevere notizie di interesse generale, dicono i giudici. «Spetta ai giornalisti - ribadiscono - decidere quali dettagli sono di interesse generale». La nuova sentenza riassunta dalla professoressa Marina Castellaneta. Leggi 
1
2 3 4 5 6 7 8
Avanti

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalita illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Leggi di più