Cerca nel sito
Cerca nelle notizie
Dal
Al

Libertà di informazione

Caso Montante, anche giornalisti fra gli spiati. Fnsi: «Inaccettabile. Si faccia chiarezza» «Qualsiasi tentativo di condizionare il lavoro dei giornalisti va respinto. Per questa ragione il sindacato chiede che siano resi pubblici gli atti dell'inchiesta per far emergere responsabilità e chiarire ruoli e posizioni a tutti i livelli», dicono il segretario Lorusso e il presidente Giulietti. Leggi 
Taranto, il sindaco nega l'accesso a giornalista del TgNorba. Protestano Ordine e Assostampa regionali Il cronista rimasto fuori da un incontro pubblico cui erano state invitate a partecipare tutte le testate. «Fatto grave. Invitiamo il primo cittadino a ripristinare quanto prima l'agibilità professionale per tutti i colleghi», affermano Piero Ricci e Bepi Martellotta. Leggi 
Aggressioni e minacce ai giornalisti, Lorusso: «Vera e propria emergenza democratica» «Il problema riguarda la categoria, chiamata ad una reazione senza precedenti, ma anche e soprattutto le istituzioni democratiche, che devono garantire il ruolo dell'informazione e il diritto dei cittadini ad essere informati», dice il segretario generale della Fnsi annunciando due manifestazioni nazionali. Leggi 
Olbia, revocato il sequestro del materiale della cronista della Nuova Sardegna Tiziana Simula La notizia accolta con soddisfazione dall'assemblea congiunta convocata da Ordine e Assostampa regionali. Il presidente Fnsi, Giulietti: «Il caso sarà portato all'attenzione nazionale e chiederemo formalmente l'intervento del Csm». Leggi 
Sum#02, negato l'accesso al giornalista Jacopo Iacoboni. Fnsi e Cnog: «Grave discriminazione» L'inviato della Stampa respinto all'ingresso dell'evento di Ivrea 'per ragioni personali'. La direzione del quotidiano: «Inaccettabile che a un giornalista, e alla testata che rappresenta, venga impedito di fare il proprio lavoro perché si dissente da ciò che ha scritto». Sindacato e Ordine, nazionali e regionali, al fianco del collega. Leggi 
Sardegna, stampa ancora sotto tiro. Sindacato e Ordine regionale: «Grave discriminazione contro Olbia.it» Domani pomeriggio il Consiglio comunale di Olbia deciderà se reinserire nella mailing list municipale la testata Olbia.it, depennata nelle scorse settimane per un’unica colpa: aver fatto liberamente il proprio lavoro senza cercare la benevolenza del sindaco. Leggi 
Minacce, querele, perquisizioni. Fnsi e Cnog: «Basta attacchi alla libertà di informazione» Conferenza stampa congiunta di Ordine e sindacato dopo i fatti di Olbia. Lorusso: «Escalation di atti ostili contro i giornalisti che si traduce in un danno al diritto dei cittadini ad essere informati». Verna: «Tutti gli enti della categoria siano compatti nel chiedere il rispetto dell'articolo 21». Inviato un documento a presidente della Repu... Leggi 
Perquisizione alla Nuova Sardegna, Fnsi Ordine Assostampa e Unione cronisti: «Un attacco al segreto professionale» Perquisiti anche abitazione, automobile ed effetti personali della cronista Tiziana Simula, iscritta nel registro degli indagati per la presunta violazione dell'articolo 326 del Codice Penale (rivelazione di segreti d'ufficio commessa da un pubblico ufficiale). I rappresentanti della categoria al fianco della collega e dalla redazione di Olbia «in... Leggi 
Diritto di cronaca, la Corte Edu: «Il lavoro dei giornalisti va tutelato anche se manca l'accredito stampa» Secondo i giudici, la raccolta delle informazioni è un elemento preparatorio essenziale nel giornalismo e deve quindi essere protetto in base alla libertà di stampa assicurata dall'articolo 10 della Convenzione, anche se il cronista viola un divieto di partecipazione a una manifestazione. Leggi 
'Mondo di mezzo', nuove offese a Lirio Abbate dal difensore di Carminati. La solidarietà della Fnsi Il vicedirettore dell'Espresso ribattezzato dal legale 'Delirio Abbate'; il procedimento descritto come «un processetto mediaticamente costruito» per condizionare i giudici anche con le inchieste giornalistiche. «Non è accettabile che un legale, pur nell'esercizio della sua funzione, tenti di delegittimare il lavoro di giornalisti e inquirenti... Leggi 
Illegittimi perquisizione e sequestro subiti da Marco Lillo, Fnsi: «Sentenza importante per la libertà di stampa» Secondo la Cassazione «sono state due misure sproporzionate adottate nei confronti di un professionista dell'informazione senza che vi fosse un legame probatorio tra i documenti sequestrati e l'oggetto dell'indagine». Disposta la restituzione del materiale con divieto ai magistrati di trattenere copia dei dati. Leggi 
Giornalista del 'Giorno' spiato e licenziato. Fnsi, Alg e coordinamento Cdr: «Procedura inaccettabile» Sconcerta il metodo adottato. «La gravità della decisione aziendale sta nel fatto che, in questo modo, è stata violata la sfera della libertà personale e, soprattutto, professionale del giornalista, fatta di relazioni e rapporti con le fonti che devono sempre restare segreti», osserva il segretario Lorusso. Leggi 
1
2 3 4 5 6
Avanti

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalita illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Leggi di più