Cerca nel sito
Cerca nelle notizie
Dal
Al
Home  |  News  |  Associazioni
Associazioni | 08 Apr 2019
CONDIVIDI:

Abruzzo, insulti al giornalista Luca Maggitti. La solidarietà di Assostampa e Ussi regionali

«L'ennesima dimostrazione di come anche in regione si stia creando un clima di violenza e intolleranza nei confronti di chi, per lavoro, racconta i fatti della propria terra, notizie sgradite, evidentemente, a chi non ha rispetto della libertà dei cittadini di essere correttamente informati», commenta il sindacato.
Il giornalista Luca Maggitti (Foto: @SamarcandaLucaMaggitti)

Sindacato giornalisti abruzzesi e Ussi Abruzzo esprimono solidarietà al collega Luca Maggitti, collaboratore della redazione sportiva del quotidiano Il Messaggero, oggetto di insulti e scritte offensive sui muri di Roseto. Il collega, spiega una nota dei rappresentanti dei giornalisti, «ha seguito con puntualità e rigore, come peraltro fa da anni, le vicende legate ai cambiamenti societari delle squadre di basket cittadine, valutandone con obiettività prospettive e opportunità, così come ha lavorato sullo scioglimento del più importante gruppo di ultras organizzati, riportando fedelmente le dichiarazioni rilasciate. Quella di Roseto è l'ennesima dimostrazione di come anche in Abruzzo si stia creando un clima di violenza e intolleranza nei confronti di chi, per lavoro, racconta i fatti della propria terra, notizie sgradite, evidentemente, a chi non ha rispetto della libertà dei cittadini di essere correttamente informati. Ci auguriamo – concludono Assostampa e Ussi Abruzzo – che chi, sul lungomare di Roseto, ha scritto frasi volgari venga individuato e sanzionato e che siano predisposti con immediatezza tutti gli atti necessari a rimuovere le scritte».

@fnsisocial
  Vedi altre news

Articoli correlati

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalita illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Leggi di più