Cerca nel sito
Cerca nelle notizie
Dal
Al
Home  |  News  |  Minacce
Minacce | 15 Mag 2019
CONDIVIDI:

Aggressione a Maria Grazia Mazzola, il 16 maggio a Bitonto presidio con Assostampa Puglia e Fnsi

Il sindacato sarà in tribunale in concomitanza con l'udienza preliminare davanti al Gup per la richiesta di rinvio a giudizio di Monica Laera, accusata di aggressione con aggravante mafiosa, lesioni e minacce di morte alla giornalista del Tg1, e chiederà di costituirsi parte civile.
La giornalista Maria Grazia Mazzola (Foto: iltaccoditalia.info)

Domani, giovedì 16 maggio, una delegazione dell'Associazione della Stampa di Puglia, d'intesa con la Fnsi e con l'Usigrai, sarà presente nel tribunale di Bitonto (in via G. Planelli 1, ex sezione distaccata), a partire dalle ore 9.30, in concomitanza con l'udienza preliminare davanti al Gup per la richiesta di rinvio a giudizio di Monica Laera in relazione all'aggressione del 9 febbraio 2018 ai danni della giornalista del Tg1 Maria Grazia Mazzola.

Nell'ambito del processo a carico di Laera, la Federazione nazionale della Stampa italiana – assistita dagli avvocati Francesco Paolo Sisto e Roberto Eustachio Sisto – chiederà la costituzione di parte civile. Nei confronti di Monica Laera, la Dda di Bari ha chiesto il rinvio a giudizio per aggressione con aggravante mafiosa, lesioni e minacce di morte.

@fnsisocial
  Vedi altre news

Articoli correlati

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalita illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Leggi di più