Cerca nel sito
Cerca nelle notizie
Dal
Al
Home  |  News  |  Sentenze

Sentenze

Sentenze17 Ott 2017
Aspiranti pubblicisti, la Cassazione: «I pagamenti in contanti non dimostrano la regolarità della retribuzione» La Corte conferma una delibera del Consiglio dell’Ordine dei giornalisti di Sicilia che respingeva la richiesta di iscrizione di una collaboratrice. Per il collegio è «necessario il riscontro della regolarità dei compensi» ed è indispensabile «la tracciabilità dei pagamenti». A ricorrere contro l'Odg regionale era stato il Cnog. Leggi 
Sentenze05 Ott 2017
Agenzie di stampa, le sentenze del Tar: «Legittima l'esclusione di Velino e Mf Dow Jones News dal bando di gara» Agli incartamenti presentanti per partecipare all'assegnazione dei lotti non era allegato il documento d'identità del dichiarante. «In assenza di tale allegazione, la dichiarazione resa è priva del valore legale tipico delineato dalla fattispecie normativa», precisa il Tribunale amministrativo del Lazio. Leggi 
Sentenze28 Set 2017
Agenzie di stampa, il Tar respinge i ricorsi contro il bando europeo. Riaperta la gara per il primo lotto Il Velino e Mf Dow Jones News avevano chiesto di annullare la procedura. Pubblicati i nuovi documenti per l'affidamento di servizi giornalistici e informativi per gli organi centrali e periferici della pubblica amministrazione rimasti da assegnare dopo l'aggiudicazione dei primi nove lotti. Leggi 
Sentenze06 Set 2017
Privacy, la Corte Edu: «Illegittimo controllare le mail di un dipendente sul posto di lavoro» Secondo i giudici di Strasburgo, le comunicazioni sul posto di lavoro rientrano nel concetto di 'vita privata' e 'corrispondenza' tutelati dall'articolo 8 della Convenzione europea dei diritti dell'uomo: «Un datore di lavoro non può ridurre a zero la vita sociale privata di un impiegato», spiegano. Leggi 
Sentenze03 Ago 2017
La Cassazione conferma la correttezza di Repubblica nella vicenda Hamer: Vittorio Emanuele non fu diffamato Definitiva assoluzione per il giornalista Maurizio Crosetti e l'allora direttore Ezio Mauro dall'accusa di diffamazione e (solo per Mauro) di omesso controllo. «Si tratta di notizia vera, non smentita dai giudici francesi, sicché deve ritenersi correttamente esercitato il diritto di cronaca», scrive la Corte. Leggi 
Sentenze25 Mag 2017
Intercettazioni, la Cassazione conferma: «Divulgarle sì, ma entro i limiti del diritto cronaca» Anche una telefonata contenente dati personali può essere pubblicata, se la notizia viene trattata secondo i criteri del diritto di cronaca: interesse pubblico, verità storica dei fatti riportati, continenza espositiva ed essenzialità dell’informazione. Con queste motivazioni la Suprema corte ha chiuso una decennale disputa giudiziaria tra il ... Leggi 
Sentenze15 Mar 2017
Pensioni, la Cassazione dà ragione alla Rai: «Giornalisti al lavoro fino a 70 anni solo con il consenso dell'azienda» La Cassazione, sovvertendo le pronunce di Tribunale e Corte d’Appello di Milano, ha accolto il ricorso della Rai che aveva pensionato una collega in possesso dei requisiti previsti dall’Inpgi. «I giornalisti – è la tesi della Corte – possono restare al lavoro dopo i 65 anni solo con il consenso dell’editore». Leggi 
Sentenze17 Feb 2017
Caltanissetta, la corte d'appello: «Il segreto professionale vale anche per i giornalisti pubblicisti» Anche i giornalisti pubblicisti possono avvalersi del segreto professionale. Il principio è stato sancito dalla corte d'appello di Caltanissetta nelle motivazioni della sentenza che ha scagionato i colleghi Josè Trovato e Giulia Martorana. Soddisfatti Ordine e Associazione della stampa di Sicilia. Leggi 
Sentenze03 Feb 2017
Cassazione, il giornalista Fabio Capolla e il blogger Giancarlo Falconi non violarono il segreto istruttorio La Corte di Cassazione ha cancellato la condanna a carico di Fabio Capolla e Giancarlo Falconi perché ‘il fatto non sussiste’: non violarono il segreto istruttorio pubblicando la notizia di una querela per molestie sessuali presentata da una dipendente pubblica di Teramo nei confronti di un superiore. Leggi 
Sentenze07 Ott 2016
Roma, il giudice dà ragione all’Inpgi: l’attività di informazione nei blog è lavoro giornalistico L'attività di informazione nei blog equivale di fatto a quella giornalistica. Lo ha stabilito una sentenza del tribunale del Lavoro di Roma che, a seguito di una verifica ispettiva dell'Inpgi, ha riconosciuto la natura subordinata e giornalistica del lavoro di due colleghe impiegate nel coordinamento dei blogger e nella pubblicazione di notizie su... Leggi 
Sentenze03 Ott 2016
Il Piccolo, il tribunale riconosce a 5 giornalisti collaboratori i contributi da lavoro dipendente Il tribunale del Lavoro di Roma ha emesso la sentenza di primo grado sull'opposizione presentata dalla Finegil verso il decreto ingiuntivo dell'Inpgi per il recupero di circa centomila euro di contributi in favore di alcuni collaboratori del quotidiano Il Piccolo di Trieste. Respinte su tutta la linea le istanze della società editrice. Leggi 
Sentenze20 Giu 2016
NoTav, condannata a 2 mesi per aver usato il “noi partecipativo” nella sua tesi di laurea. La Fnsi: «Censura inaccett... Due mesi di condanna per concorso morale in violenza aggravata e occupazione di terreni. Questa volta non parliamo di giornalisti, alcuni dei quali pure sono stati di recente condannati per il loro lavoro in Val di Susa. Né dello scrittore Erri De Luca, forse il volto più noto delle vicende giudiziarie legate al tanto contestato cantiere. Ma di u... Leggi 
1
2 3
Avanti

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalita illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Leggi di più