Cerca nel sito
Cerca nelle notizie
Dal
Al
Home  |  News  |  Iniziative
Iniziative | 11 Set 2018
CONDIVIDI:

'Free Amal Fathy', il 12 settembre presidio davanti a Montecitorio

La Fnsi aderisce alla mobilitazione indetta dalle associazioni A buon diritto, Articolo21 e Giulio siamo noi e da Amnesty International Italia per chiedere la scarcerazione della consulente legale della famiglia Regeni. Appuntamento dalle 17 alle 20 per tornare a chiedere verità e giustizia per Giulio Regeni.
Il manifesto della campagna 'Free Amal Fathy'

La Federazione nazionale della Stampa italiana aderisce al presidio indetto per domani, 12 settembre, dalle 17 alle 20, a Roma, davanti a Montecitorio, dalle associazioni A buon diritto, Articolo21 e Giulio siamo noi e da Amnesty International Italia e da chi si batte per chiedere la liberazione di Amal Fathy, una delle consulenti legali della famiglia Regeni, rinchiusa nelle galere di Al-Sisi per le battaglie, sue e di suo marito, a difesa dei diritti civili dei cittadini egiziani e di chi reclama verità e giustizia per Giulio Regeni.
«Non solo siamo solidali, ma continueremo ad assicurare la 'scorta mediatica' a chi si batte per la libera circolazione delle idee e delle opinioni ed è impegnato nella difficile battaglia per 'illuminare' oscurità, terrore, malaffare», commentano Raffaele Lorusso e Giuseppe Giulietti, segretario generale e presidente della Fnsi.

@fnsisocial
  Vedi altre news

Articoli correlati

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalita illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Leggi di più