Cerca nel sito
Cerca nelle notizie
Dal
Al
Home  |  News  |  Lavoro autonomo
Lavoro autonomo | 02 Lug 2019
CONDIVIDI:

Giornalisti liberi professionisti, attivo il servizio per la comunicazione dei redditi 2018

Tramite il sito web DenunciaGs gli iscritti alla Gestione separata dell'Inpgi potranno trasmettere i dati sulla base dei quali sarà calcolato l'ammontare dei contributi dovuti. La scadenza per l'invio della comunicazione, senza l'applicazione di sanzioni, è il 31 luglio 2019.
Giornalisti liberi professionisti, attivo il servizio per la comunicazione dei redditi 2018

È attivo il sito web DenunciaGs dedicato alla comunicazione obbligatoria dei redditi percepiti da attività giornalistica autonoma nel corso del 2018 da parte dei giornalisti iscritti alla Gestione Separata dell'Inpgi. Il servizio è fruibile ogni giorno, dalle 8 alle ore 20. La scadenza per l'invio della comunicazione, senza l'applicazione di sanzioni, è il 31 luglio 2019.

Per accedere al servizio online basta collegarsi alla home page del sito web dell'Inpgi e cliccare sul banner 'Comunicazione reddituale' per essere automaticamente indirizzati nella sezione dedicata alla DenunciaGs. Occorre disporre delle credenziali di accesso (codice iscritto e password). Chi ne avesse necessità può richiedere un duplicato delle credenziali seguendo le istruzioni riportate nel seguente link 'Richiesta codici di accesso'. Tutte le informazione necessarie alla corretta compilazione del modello da utilizzare per la comunicazione dei redditi sono disponibili sul sito web dell'ente (qui il link diretto).

Si ricorda che l'importo del contributo a saldo dovuto, così come elaborato dalla procedura online, dovrà essere versato in unica soluzione entro il 31 ottobre 2019 o in tre rate mensili, a ottobre, novembre e dicembre.

La procedura per la comunicazione reddituale online indicherà, in ogni caso, le mensilità attribuite in ragione del reddito dichiarato e l'eventuale contributo aggiuntivo necessario per l'attribuzione di un'anzianità pari a 12 mesi. Il versamento del contributo aggiuntivo è facoltativo. In sua assenza sarà attribuita la sola anzianità derivata dal reddito giornalistico dichiarato.

@fnsisocial
  Vedi altre news

Articoli correlati

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalita illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Leggi di più