Cerca nel sito
Cerca nelle notizie
Dal
Al
Home  |  News  |  Minacce
Minacce | 05 Ago 2019
CONDIVIDI:

Minacce via social a Sandro Ruotolo, la solidarietà di Fnsi e Sugc

'Fossero tutti come te con un proiettile alla nuca ne toglieremmo 6', scrive un utente su Twitter. Il sindacato: «Saremo al suo fianco in tutte le sedi perché possa continuare ad esprimere sempre liberamente le sue idee». L'episodio segnalato ai carabinieri.
Sandro Ruotolo con il direttivo dell'Unione cronisti campani (Foto: sindacatogiornalisti.it)

La Federazione nazionale della Stampa italiana e il Sindacato unitario giornalisti della Campania esprimono solidarietà al presidente campano dell'Unione cronisti, Sandro Ruotolo, che ha ricevuto minacce di morte su Twitter: 'Fossero tutti come te con un proiettile alla nuca ne toglieremmo 6', scrive un utente. 

Ruotolo, cronista sotto scorta per le minacce della camorra, è sempre in prima linea per il diritto di cronaca, il diritto dei cittadini ad essere informati correttamente e per difendere i principi della nostra Costituzione. «Saremo al suo fianco in tutte le sedi perché possa continuare ad esprimere sempre liberamente le sue idee», rilevano Fnsi e Sugc.

Il caso è stato sottoposto all'attenzione dei carabinieri.

@fnsisocial
  Vedi altre news

Articoli correlati

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalita illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Leggi di più