Cerca nel sito
Cerca nelle notizie
Dal
Al
Home  |  News  |  Premi e Concorsi
Premi e Concorsi | 14 Giu 2019
CONDIVIDI:

Premio 'Leali delle Notizie in memoria di Daphne Caruana Galizia' a Sandro Ruotolo, il 15 giugno la consegna

Il giornalista, presidente dell'Unci Campania, costretto a vivere sotto scorta per via delle sue inchieste sulla criminalità, riceverà un'opera d'arte realizzata dall'artista Franco Ciot nel corso della serata conclusiva del Festival di giornalismo in corso a Ronchi dei Legionari.
Il giornalista Sandro Ruotolo

È Sandro Ruotolo, giornalista d'inchiesta che vive sotto scorta dal 2015 per le minacce di morte ricevute a seguito della sue inchieste sul traffico dei rifiuti tossici in Campania, il vincitore della seconda edizione del 'Premio Leali delle Notizie, in memoria di  Daphne Caruana Galizia', la giornalista maltese uccisa in un attentato nell'ottobre 2017. Il premio sarà consegnato domani, sabato 15 giugno, alle 20 nel corso dell'ultima giornata della quinta edizione del Festival del giornalismo in corso a Ronchi dei Legionari (Gorizia).

A Ruotolo, che è anche presidente dell'Unci Campania, verrà donata un'opera d'arte realizzata dall'artista Franco Ciot. La finalità del premio è quella di riuscire a parlare ed evidenziare, una volta di più, il pericolo a cui vanno incontro quei giornalisti che, con i loro reportage, i loro articoli e le loro inchieste, cercano di far sentire la voce della verità e della trasparenza. «Quei giornalisti e fotoreporter, che, in tutto il mondo, con coraggio, affrontano le conseguenze delle loro rivelazioni, che non si piegano dinanzi all'arroganza e all'illegalità, ma continuano il loro lavoro»,  dice il presidente dell'Associazione Leali delle notizie di Ronchi, Luca Perrino.

La cerimonia sarà presentata dal presidente dell'Ordine dei giornalisti del Friuli Venezia Giulia, Cristiano Degano, che modererà anche il panel di dibattito e confronto delle 21, dal titolo 'Parlate della mafia. Parlatene alla radio, in televisione, sui giornali. Però parlatene. La lezione di Borsellino e delle vittime di mafia', a cui interverranno, oltre al giornalista premiato, Fabiana Pacella (giornalista d'inchiesta freelance), Emanuel Delia (giornalista e blogger maltese), Ester Castano (giornalista per l'agenzia di stampa LaPresse), Sara Manisera (giornalista freelance).

Il premio 'Leali delle Notizie in memoria di Daphne Caruana Galizia' gode dell'Alto patrocinio del Parlamento Europeo e della condivisione e del sostegno della famiglia di Daphne Caruana Galizia. Nel corso della cerimonia sarà trasmesso un videomessaggio di Corinne Vella (sorella di Daphne).

@fnsisocial
  Vedi altre news

Articoli correlati

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalita illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Leggi di più