Cerca nel sito
Cerca nelle notizie
Dal
Al
Home  |  News  |  Iniziative
Iniziative | 11 Ott 2017
CONDIVIDI:

'Scorta mediatica' per Giulio Regeni, il 13 ottobre conferenza stampa in Fnsi

L'iniziativa, proposta da Amnesty International Italia e fatta propria da Federazione della Stampa e Articolo 21, intende chiamare a raccolta gli operatori dell’informazione affinché continuino a seguire le iniziative finalizzare a ottenere verità e giustizia per il giovane ricercatore. Appuntamento alle 17.30 (primo piano).
'Scorta mediatica' per Giulio Regeni (Foto: amnesty.it)

Venerdì 13 ottobre verrà presentato ufficialmente l’appello per la costituzione di una "scorta mediatica" per Giulio Regeni. L’iniziativa, proposta da Amnesty International Italia e fatta immediatamente propria dalla Federazione nazionale della stampa italiana e dal portale Articolo 21, intende chiamare a raccolta gli operatori dell’informazione affinché continuino a seguire le iniziative finalizzare a ottenere la verità sul sequestro, sulla tortura e sull’uccisione di Giulio Regeni, ormai 21 mesi fa al Cairo, e a dare costanti notizie sulle violazioni dei diritti umani in Egitto.
La "scorta mediatica" avrà anche il compito di proteggere Giulio Regeni da attacchi e offese alla sua storia, alla sua dignità, alla sua limpidezza di comportamento e d’intenti e di tutelare i suoi difensori da attacchi alla loro sicurezza e incolumità.
L’appuntamento è fissato per venerdì 13 ottobre a Roma, nella sede della Fnsi, in corso Vittorio Emanuele II, 349 (primo piano) alle 17.30.
Oltre a rappresentanti di Amnesty International Italia, Fnsi e Articolo 21, sarà presente l’avvocata Alessandra Ballerini, legale della famiglia Regeni. Nell’occasione saranno resi noti i nomi dei primi firmatari dell’appello.

@fnsisocial
  Vedi altre news

Articoli correlati

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalita illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Leggi di più