Cerca nel sito
Cerca nelle notizie
Dal
Al
Home  |  News  |  Congresso
Congresso | 08 Feb 2019
CONDIVIDI:

Tutto pronto per il 28° Congresso Fnsi. Lorusso e Giulietti: «Auspichiamo di poterci confrontare con Conte, Di Maio e Crimi»

L'evento, dal titolo 'L'informazione non è un algoritmo. Libertà, diritti, lavoro nell'era delle fake news', sarà dedicato ad Antonio Megalizzi. 312 delegati provenienti da tutta Italia si incontreranno a Levico Terme dal 12 al 14 febbraio per discutere del presente e del futuro della professione e per eleggere i nuovi vertici che guideranno il sindacato per il prossimo quadriennio. Diretta dei lavori su www.28CongressoFnsi.it. Hashtag: #CongressoFNSI.
La locandina del XXVIII Congresso nazionale della Stampa italiana

Tutto pronto per il XXVIII Congresso nazionale della Stampa italiana in programma a Levico Terme (TN) dal 12 al 14 febbraio 2019. Il tema intorno al quale verteranno i lavori sarà: "L'informazione non è un algoritmo. Libertà, diritti, lavoro nell'era delle fake news". 312 delegati provenienti da tutta Italia si incontreranno al Centro Congressi PalaLevico per confrontarsi sul presente e sul futuro della professione e per eleggere i nuovi vertici che guideranno il sindacato dei giornalisti per il prossimo quadriennio.

Su proposta del Sindacato dei giornalisti del Trentino Alto Adige, la Federazione nazionale della Stampa italiana ha deciso di dedicare il XXVIII Congresso alla memoria di Antonio Megalizzi, il giovane cronista trentino rimasto ucciso nell'attentato terrorista di Strasburgo del dicembre scorso. Oltre ai genitori di Megalizzi e ai suoi colleghi di EuroPhonica, hanno confermato la loro presenza i familiari di Giulio Regeni e di Andy Rocchelli.

Sono stati invitati a partecipare alle assise anche il presidente del Consiglio, il ministro del Lavoro e dello Sviluppo Economico e il sottosegretario con delega all'Editoria. «Sui temi del lavoro, del futuro della professione, delle querele bavaglio e della libera informazione auspichiamo di poterci confrontare con il presidente Conte, il ministro Di Maio e il sottosegretario Crimi, che abbiamo formalmente invitato al Congresso della Stampa italiana. Più volte si è detto che è necessario che sindacato e governo si confrontino sui temi del precariato e del lavoro giornalistico: non c'è sede più idonea, pubblica e trasparente per parlare con la categoria di questi temi. Il premier e i ministri sono i benvenuti: il confronto è sempre salutare, anche quando le posizioni possono sembrare distanti o inconciliabili», affermano Raffaele Lorusso e Giuseppe Giulietti, segretario generale e presidente della FNSI.

I lavori del Congresso saranno trasmessi in diretta streaming sul sito web dedicato www.28CongressoFnsi.it, che raccoglierà anche gli interventi dei delegati, foto, video, documenti e informazioni utili, e sul canale YouTube della FNSI. Hashtag: #CongressoFNSI.

@fnsisocial
  Vedi altre news

Articoli correlati

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalita illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Leggi di più