Cerca nel sito
Cerca nelle notizie
Dal
Al
Home  |  News  |  Giornalisti
Giornalisti | 09 Ott 2013
CONDIVIDI:

Un altro giornalista alla guida dei vescovi calabresi

Un altro vescovo giornalista al vertice della Cec, la Conferenza Episcopale Calabra: mons. Salvatore Nunnari è stato eletto dal conclave dei vescovi calabresi riunitisi a Cittadella del Capo, in provincia di Cosenza. Nato a Reggio Calabria l’11 giugno 1939, ha studiato nel Seminario arcivescovile di Reggio Calabria e nel Seminario Regionale “Pio XI” di Reggio Calabria prima di essere ordinato sacerdote il 12 luglio 1964 e destinato, come vicario, alla parrocchia di Santa Maria del Soccorso che, da parroco, ha guidato dal 1983 al 1999.

Un altro vescovo giornalista al vertice della Cec, la Conferenza Episcopale Calabra: mons. Salvatore Nunnari è stato eletto dal conclave dei vescovi calabresi riunitisi a Cittadella del Capo, in provincia di Cosenza. Nato a Reggio Calabria l’11 giugno 1939, ha studiato nel Seminario arcivescovile di Reggio Calabria e nel Seminario Regionale “Pio XI” di Reggio Calabria prima di essere ordinato sacerdote il 12 luglio 1964 e destinato, come vicario, alla parrocchia di Santa Maria del Soccorso che, da parroco, ha guidato dal 1983 al 1999.

Ha, inoltre, frequentato la facoltà teologica “Ignatianum” dei gesuiti di Messina, conseguendo la licenza in teologia pastorale con il massimo dei voti e la lode.
Giornalista pubblicista iscritto all’Ordine e al Sindacato Giornalisti della Calabria dal 18 luglio 1977 e all’Ucsi Calabria, mons. Salvatore Nunnari è stato per dodici anni consigliere nazionale della Federazione della Stampa e vicesegretario del Sindacato Giornalisti della Calabria.
Eletto arcivescovo di Sant’Angelo dei Lombardi-Conza-Nusco-Bisaccia il 30 gennaio 1999, dal 18 dicembre 2004 è arcivescovo metropolita di Cosenza-Bisignano e dal 10 agosto 2010 all’11 maggio 2012 amministratore apostolico dell’Eparchia di Lungro.
Consigliere d’amministrazione della Fondazione San Francesco d’Assisi e Santa Caterina da Siena della Conferenza Episcopale Italiana, dall’11 ottobre 2011 ricopriva l’incarico di vice presidente della Conferenza Episcopale Calabra guidata da un altro arcivescovo-giornalista, mons. Vittorio Mondello, dimessosi il 13 luglio scorso dall’Arcidiocesi di Reggio Calabria-Bova per raggiunti limiti di età.
Alla guida della Conferenza Episcopale Calabra, mons. Salvatore Nunnari sarà affiancato dal vicepresidente, mons. Francesco Milito, vescovo di Oppido Mamertina-Palmi, e, nel ruolo di segretario, da un altro vescovo-giornalista, mons. Luigi Renzo, della Diocesi Mileto-Nicotera-Tropea.
Vivissime congratulazioni per il nuovo e prestigioso incarico a mons. Salvatore Nunnari vengono espresse dal vicesegretario nazionale della Fnsi, Carlo Parisi, assieme al quale, il 1° dicembre 2005, l’arcivescovo ha ricostituito in Calabria la sezione regionale dell’Unione Cattolica Stampa Italiana, successivamente dedicata a Natuzza Evolo che, a Paravati, tenne “a battesimo” l’iniziativa.
Nel congratularsi con l’arcivescovo, Carlo Parisi sottolinea, inoltre, “l’importante ruolo da sempre svolto a favore dei giornalisti da mons. Salvatore Nunnari, un collega che non può definirsi tale solo perché ha in tasca la tessera dell’Ordine, ma perché la professione l’ha svolta davvero, con spirito di servizio alla missione sacerdotale accanto agli ultimi ed a favore della categoria che, per ben dodici anni, l’ha visto attivamente impegnato nel ruolo di vicesegretario del Sindacato Giornalisti della Calabria e di consigliere nazionale della Fnsi”.
“Quella dei vescovi giornalisti – rimarca Parisi – del resto in Calabria è ormai una tradizione consolidata che arricchisce di valori etici la professione. Il Sindacato Giornalisti della Calabria ha raggiunto quota 7: oltre a mons. Salvatore Nunnari e mons. Luigi Renzo, figurano, infatti, mons. Giuseppe Fiorini Morosini (arcivescovo di Reggio Calabria-Bova), l’arcivescovo emerito della stessa diocesi, mons. Vittorio Mondello, mons. Santo Marcianò (vescovo di Cariati-Rossano), mons. Antonio Staglianò (vescovo di Noto), oltre a mons. Giancarlo Maria Bregantini, attuale arcivescovo di Campobasso”. CITTADELLA DEL CAPO (Cosenza) 9 ottobre 2013 da www.giornalisticalabria.it/

@fnsisocial
  Vedi altre news

Articoli correlati

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalita illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Leggi di più