Cerca nel sito
Cerca nelle notizie
Dal
Al
Home  |  News  |  Cdr
Cdr | 25 Lug 2017
CONDIVIDI:

Daniela Santanchè liquida Visibilia, il Cdr di Novella 2000 e Visto a Berlusconi: «Vuol candidare chi licenzia?»

Atto di accusa del comitato di redazione delle due testate: «Si è dimostrata poco capace di gestire le sue aziende lasciando "per strada" i suoi lavoratori e le loro famiglie». Da mesi non vengono pagati agenzie e collaboratori e «non ha versato nei tempi il Tfr».
Daniela Santanchè (Foto: biografieonline.it)

Daniela Santanchè ha annunciato la liquidazione della Visibilia Magazine Srl, casa editrice dei settimanali Novella 2000 e Visto. Lo scrive in una nota il Cdr delle due testate, che si appella a Silvio Berlusconi: «È sicuro di voler candidare nel suo schieramento una persona che si è dimostrata così poco capace di gestire le sue aziende lasciando "per strada" i suoi lavoratori e le loro famiglie?».

Santanchè, spiega il Cdr, ha acquisito i due giornali nel 2015 da Prs Editore. Solo sei mesi dopo, dopo la comunicazione di una perdita di un milione di euro, la cassa integrazione per i lavoratori, 16 tra giornalisti e impiegati. Misura che per Santanchè, aggiunge il Cdr, «avrebbe riportato in positivo i bilanci».

Diverse agenzie e collaboratori hanno smesso di fornire servizi alle due testate, «perché da mesi non vengono pagati», e Santanchè «non ha versato nei tempi il Tfr dei lavoratori, chiedendo in seguito una rateizzazione per regolare le varie situazioni». (Ansa – Milano, 25 luglio 2017)

@fnsisocial
  Vedi altre news

Articoli correlati

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalita illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Leggi di più