Cerca nel sito
Cerca nelle notizie
Dal
Al
Home  |  News  |  Associazioni
Associazioni | 11 Set 2019
CONDIVIDI:

Firenze, Ast e Odg firmano protocollo per l'accesso di fotoreporter e telecineoperatori a Palazzo di giustizia

Entrerà in vigore lunedì 16 settembre e «consentirà a tutti i colleghi che lavorano diffondendo immagini e riprese televisive di esercitare la professione portando gli strumenti di lavoro nel Palazzo e di muoversi professionalmente secondo norme condivise», rilevano Sandro Bennucci e Carlo Bartoli.
Il Palazzo di giustizia di Firenze (Foto: wikimedia.org)

«Firmato il protocollo per consentire l'accesso dei fotoreporter e telecineoperatori al Palazzo di giustizia di Firenze. È il primo, nel suo genere, in Italia. Consentirà a tutti i colleghi che lavorano diffondendo immagini e riprese televisive di esercitare la loro professione portando gli strumenti di lavoro nel Palazzo di giustizia e di muoversi professionalmente secondo norme condivise, frutto di un intervento portato avanti per oltre un anno e giunto finalmente alla conclusione. Da lunedì 16 settembre il protocollo entrerà in vigore e i colleghi fotoreporter e telegiornalisti potranno lavorare anche all'interno di Palazzo di giustizia attraverso l'accredito previsto». Lo affermano, il presidente dell'Associazione Stampa Toscana, Sandro Bennucci, anche a nome di tutti gli organismi dirigenti dell'ASt, e Carlo Bartoli, presidente del consiglio dell'Ordine regionale dei giornalisti, che, in una nota congiunta, «ringraziano la presidente della Corte d'Appello di Firenze, Margherita Cassano, il procuratore generale presso la Corte D'Appello di Firenze, Marcello Viola, il presidente del Tribunale di sorveglianza di Firenze, Marcello Bortolato, il presidente del Tribunale di Firenze, Marilena Rizzo, il procuratore della Repubblica di Firenze, Giuseppe Creazzo, il presidente dell'Ordine degli avvocati di Firenze, Giampiero Cassi, per la sensibilità dimostrata e per il riconoscimento del ruolo dell'informazione anche all'interno degli uffici giudiziari».

@fnsisocial
  Vedi altre news

Articoli correlati

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalita illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Leggi di più