Cerca nel sito
Cerca nelle notizie
Dal
Al
Home  |  News  |  Vertenze
Vertenze | 22 Dic 2017
CONDIVIDI:

Il Sole 24 Ore, l'azienda disdetta parte dell'integrativo: sciopero immediato di due giorni

Una mossa «assolutamente miope, perché rischia di compromettere alla radice una stagione che doveva essere di rilancio», lamentano i giornalisti.
L'Ad del Sole 24 Ore, Franco Moscetti (Foto: ilsole24ore.com)

Il Sole 24 Ore non sarà in edicola sabato 23 e domenica 24 dicembre e il sito non verrà aggiornato. La redazione ha scelto di scioperare per due giorni di fronte alla decisione dell'azienda di disdettare unilateralmente un accordo integrativo, con l'immediata conseguenza di un taglio delle retribuzioni.

«Una protesta - spiegano i giornalisti - che porta il giornale a non essere in edicola per ben 4 giorni e che non è stata certo presa a cuore leggero. La mossa dell'azienda, un atto senza precedenti nella storia delle relazioni sindacali del Sole 24 Ore, è tanto più ingiustificata perché arriva a soli 10 mesi dalla firma di uno stato di crisi che ha condotto all'uscita 35 colleghi, con sensibili risparmi. Ma soprattutto è ancora più sconcertante che la disdetta unilaterale colpisca una redazione che ha denunciato in tutti i modi la gestione dissennata del recente passato».

È poi una decisione «assolutamente miope - conclude il documento della redazione - perché rischia di compromettere alla radice una stagione che doveva essere invece di rilancio», come ha sottolineato lo stesso amministratore delegato, Franco Moscetti, davanti a tutti i dipendenti appena poche ore prima che i giornalisti proclamassero lo sciopero.

@fnsisocial
  Vedi altre news

Articoli correlati

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalita illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Leggi di più