Cerca nel sito
Cerca nelle notizie
Dal
Al
Home  |  News  |  Rai
Rai | 18 Lug 2019
CONDIVIDI:

Champions, Usigrai e Cdr di Rai Sport: «L'azienda agisca per ottenere un pronunciamento d'urgenza»

«Tra meno di un mese si giocherà la Supercoppa europea: la prima sfida che rientra nei diritti tv del pacchetto Champions League. E ad oggi nulla si sa sulla disputa legale con Sky. Lasciar passare del tempo rischia di creare danni molto gravi», denunciano i rappresentanti dei giornalisti del Servizio pubblico.
Champions, Usigrai e Cdr Rai Sport: «L'azienda agisca per ottenere un pronunciamento d'urgenza»

«Tra meno di un mese si giocherà la Supercoppa europea: la prima sfida che rientra nei diritti tv del pacchetto Champions League. E ad oggi nulla si sa sulla disputa legale tra Rai e Sky». Lo denunciano il Cdr di Rai Sport e l'Esecutivo dell'Usigrai.

«Lasciar passare del tempo – incalzano – rischia di creare danni molto gravi al Servizio Pubblico, perché una decisione non tempestiva potrebbe portare alla Rai solo un risarcimento danni e non invece il diritto a trasmettere.  Per non parlare dei danni creati dalla incertezza sui palinsesti, con conseguente impossibilità a vendere spazi pubblicitari».

La Rai, concludono Cdr di Rai Sport ed Esecutivo Usigrai, «ha il dovere di fare tutti i passi formali possibili per ottenere un pronunciamento d'urgenza».

@fnsisocial
  Vedi altre news

Articoli correlati

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalita illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Leggi di più