Cerca nel sito
Cerca nelle notizie
Dal
Al
Home  |  News  |  Diffamazione

Diffamazione

Diffamazione14 Nov 2017
Abruzzo, Ezio Cerasi al governatore D'Alfonso: «Contro presunti diffamatori meglio azioni penali che 'querele temerarie'... La replica del componente della Giunta esecutiva Fnsi al governatore dopo l'elenco delle azioni civili intentate dal presidente della Regione. «Il giudizio penale prevede un 'filtro' che nel 90% dei casi porta ad archiviare la querela. Il giudizio civile, con richiesta di risarcimento danni (anche con tanti zeri), genera il sospetto di un intento ... Leggi 
Diffamazione26 Set 2017
Mafia Capitale: cadono le accuse della giudice del Tar nei confronti dei giornalisti di Report, Il Tempo e Fatto Quotidian... La Procura di Roma aveva chiesto di rinviare a giudizio per diffamazione Gianmarco Chiocci, Valeria Di Corrado, Antonio Padellaro, Carlo Di Foggia e Giorgio Mottola. Richiesta respinta dal gup, che ha emesso una sentenza di non luogo a procedere. Leggi 
Diffamazione22 Set 2017
Diffamazione, 25 anni di riforme abortite Pubblichiamo di seguito l’intervento del segretario del Sindacato cronisti romani, Romano Bartoloni. «In questi primi due decenni del 2000, la tela di Penelope della riforma si è fatta e disfatta in Parlamento innumerevoli volte innanzitutto per la discordia parlamentare, ma anche per la sempre più accanita reazione dei giornalisti», scrive. Leggi 
Diffamazione03 Lug 2017
Tribunale di Roma, la giornalista Annalisa Chirico non diffamò il pm Woodcock Il magistrato aveva chiesto 260mila euro per un'intervista a Edward Luttwak e per un passaggio del libro 'Condannati preventivi'. «Il giudice ha rigettato la domanda sotto ogni profilo condannando il dottor Woodcock al pagamento delle spese legali», spiega Chirico. Leggi 
Diffamazione22 Mag 2017
Il ministro Alfano querela Gazebo. La Fnsi: «Non perde mai il vizio» Il presidente di Alternativa Popolare ha annunciato di voler procedere per diffamazione nei confronti dei responsabili della trasmissione. E non solo. Anche «l’intera catena di comando, dalla rete sino ai vertici massimi, saranno chiamati a rispondere in giudizio sia civile che penale», recita una nota di Ap. Leggi 
Diffamazione06 Apr 2017
Libertà di informazione, la Corte Edu: «Le parole di un articolo vanno valutate nel contesto» Non c’è diffamazione se la frase, pure offensiva, viene valutata tenendo conto dell’intero articolo. I giudici di Strasburgo hanno ribadito il concetto sanzionando la Serbia e disponendo un risarcimento per la giornalista condannata dai tribunali nazionali. Il commento di Marina Castellaneta. Leggi 
Diffamazione20 Feb 2017
Nuova richiesta di risarcimento danni contro Lilli Mandara, la Fnsi: «Servono adeguate misure a tutela del diritto di cro... Dopo la richiesta di risarcimento da 150mila euro, dai vertici della Regione Abruzzo arriva una nuova citazione nei confronti della giornalista Lilli Mandara. «Contro le azioni che mirano a indebolire il diritto di cronaca servono sanzioni adeguate», commentano il segretario Lorusso e il presidente Giulietti. Leggi 
Diffamazione08 Feb 2017
Caso Mandara, la Fnsi in aula a Pescara al fianco della collega. Processo rinviato al 26 maggio Si è conclusa con un rinvio la prima udienza della causa civile intentata dal governatore abruzzese, Luciano D'Alfonso, contro la giornalista Lilli Mandara. Al fianco della collega erano presenti in aula Ezio Cerasi, della giunta Fnsi, il segretario del sindacato regionale, Paolo Durante e il presidente Odg, Pallotta. Leggi 
Diffamazione07 Feb 2017
Pescara, al via il 'processo temerario' contro Lilli Mandara. Fnsi e Sga in aula al fianco della giornalista Fnsi e Sindacato giornalisti abruzzesi saranno in tribunale a Pescara, domani, alla prima udienza della causa di risarcimento danni promossa dal presidente della Regione Abruzzo contro la collega Lilli Mandara. «Un’azione chiaramente intimidatoria», spiegano il segretario Lorusso e il presidente Giulietti. Leggi 
Diffamazione26 Gen 2017
Processo Mediaset, Antonio Manzo non diffamò il giudice Esposito: assolti giornalista e direttore del Mattino Il tribunale di Napoli ha respinto la richiesta di condanna per diffamazione proposta dal magistrato nei confronti del giornalista e di direttore responsabile ed editore del Mattino. Riconosciuta la veridicità del fatto raccontato nell'intervista al magistrato pubblicata dal quotidiano partenopeo. Leggi 
Diffamazione19 Gen 2017
La giornalista non diffamò l’editore, rispedita al mittente la richiesta di danni da 260mila euro Le richieste del querelante sono infondate e vanno rigettate perché Marilù Mastrogiovanni ha scritto la verità. Con questa motivazione il giudice del tribunale di Lecce ha archiviato oggi una vicenda che durava da oltre 11 anni e per la quale l’editore Pagliaro aveva chiesto 260mila euro di risarcimento per presunta diffamazione. Leggi 
Diffamazione05 Nov 2016
Diffamazione, il tribunale dà ragione all'Espresso e condanna Carminati. Fnsi: «Buona notizia, ma ora basta carcere per ... Lirio Abbate e L'Espresso non diffamarono Massimo Carminati. Lo ha stabilito il giudice del tribunale di Roma che ha respinto la denuncia per diffamazione, con relativa richiesta di danni, avanzata da Carminati per un'inchiesta del 2012. «Una buona notizia, questa volta, ma il carcere per i cronisti resta», rilevano il segretario Lorusso e il pre... Leggi 
1
2 3 4 5 6 7
Avanti

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalita illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Leggi di più