Cerca nel sito
Cerca nelle notizie
Dal
Al
Home  |  News  |  Minacce
Minacce | 14 Mar 2017
CONDIVIDI:

Nuove minacce alla giornalista Marilù Mastrogiovanni, la Fnsi al fianco della collega

L'ultima inchiesta pubblicata su "Il tacco d'Italia" le è costata le minacce via social network del consigliere comunale Gigi Loris Stefàno, chiamato in causa in alcune intercettazioni. «Siamo al fianco di Marilù Mastrogiovanni», rispondono il segretario Lorusso e il presidente Giulietti, che venerdì incontreranno la collega.
La giornalista Marilù Mastrogiovanni (al centro)

«Sei una grandissima falsa». «Dimmi dove stai che sto venendo». L'ultima inchiesta su "I tentacoli del clan Potenza sul Comune di Casarano e sul Basso Salento", pubblicata dalla testata online "Il tacco d’Italia" (qui il link) è costata a Marilù Mastrogiovanni gli attacchi minacciosi via social network del consigliere comunale Gigi Loris Stefàno, chiamato in causa in alcune intercettazioni pubblicate dalla giornalista.

«Le intercettazioni telefoniche – è scritto nel fascicolo alla base dell’inchiesta pubblicata da Marilù Mastrogiovanni – consentivano di paventare che Gigi Loris Stefàno, interagisse nell’interesse del duo Montedoro-Potenza, sfruttando la propria funzione consigliare monitorando e/o intermediando gli interessi del gruppo, attraverso la propria funzione amministrativa, non escludendo la possibilità circa un diretto intervento politico nell’espletamento dell’iter amministrativo necessario ad ottenere autorizzazioni, indispensabili alla realizzazione di attività destinate a fungere da strumento per il riciclaggio dei proventi delittuosi».

Partendo da qui Mastrogiovanni ricostruisce le ultime vicende che hanno interessato Casarano, scatenando le ire del politico locale, come si vede dal tweet di seguito.


Minacce e intimidazioni che hanno reso necessario l'intervento della prefettura che ha disposto l'invio di una pattuglia dei Carabinieri sotto l'abitazione della cronista a tutela della sua incolumità.

«Siamo al fianco della collega Marilù Mastrogiovanni, ancora una volta vittima di violenti attacchi e minacce per via del suo lavoro di denuncia del malaffare a Casarano e nel Salento. E la esortiamo a non lasciarsi intimidire e a proseguire ad illuminare con il suo impegno vicende che altrimenti resterebbero nascoste ai cittadini che hanno il diritto di sapere come si comportano i loro amministratori», è la risposta del segretario generale e del presidente della Fnsi, Raffaele Lorusso e Giuseppe Giulietti, che venerdì insieme con il presidente dell’Associazione della Stampa Pugliese, Bepi Martellotta, incontreranno Marilù Mastrogiovanni a Bari.

@fnsisocial
  Vedi altre news

Articoli correlati

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalita illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Leggi di più