Cerca nel sito
Cerca nelle notizie
Dal
Al
Home  |  News  |  Minacce
Minacce | 15 Apr 2019
CONDIVIDI:

Veneto, tagliate le gomme dell'auto a una troupe Rai. La solidarietà del sindacato

Il giornalista Matteo Mohorovicich e un operatore stavano documentando l'inquinamento da idrocarburi e cromo esavalente in un ruscello in provincia di Vicenza. «Atti di vandalismo e intimidazioni non fermeranno il diritto di cronaca», commentano Cdr della Tgr, Usigrai, Assostampa regionale e Fnsi.
Veneto, tagliate le gomme dell'auto a una troupe Rai (Foto: rainews.it)

Tagliate le ruote dell'auto di una troupe della Rai del Veneto che  stava realizzando un servizio a Rosà, in provincia di Vicenza. Il giornalista Matteo Mohorovicich e un operatore stavano documentando, assieme ad alcuni componenti di un comitato cittadino, l'inquinamento da idrocarburi e cromo esavalente in un ruscello. Il giornalista e l'operatore hanno ripreso l'area e il torrente Lacis e al rientro, un quarto d'ora dopo, hanno trovato la vettura di servizio con le quattro gomme tagliate. Il fatto è stato denunciato ai carabinieri.   Sulla vicenda il Cdr della Tgr del Veneto, l'Usigrai e il Sindacato Giornalisti del Veneto, di intesa con la Fnsi, hanno diffuso una nota nella quale si sottolinea che «gli atti di vandalismo e le intimidazioni non fermeranno il diritto di cronaca».

I rappresentanti dei giornalisti, inoltre, «esprimono assoluta vicinanza ai colleghi della troupe Rai, ai quali sono state tagliate le gomme della macchina, mentre erano al lavoro per un servizio a Rosà in provincia di Vicenza. Nello specifico, i colleghi si stavano occupando di vicende legate alla tutela dell'ambiente, con l'obiettivo di garantire il diritto di tutti i cittadini di essere informati».

@fnsisocial
  Vedi altre news

Articoli correlati

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalita illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Leggi di più