Cerca nel sito
Cerca nelle notizie
Dal
Al
Home  |  News  |  Giunta esecutiva
Giunta esecutiva | 06 Apr 2016
CONDIVIDI:

L’Odg Molise sospende Giuseppe Di Pietro, la Giunta Fnsi: «Grave, ha esercitato le sue funzioni sindacali»

Il presidente dell'Associazione della stampa del Molise, e componente della Giunta esecutiva della Fnsi, Giuseppe Di Pietro, è stato sospeso dall'Ordine regionale per aver segnalato la situazione di un collega consigliere nazionale dell'Ordine che risulta iscritto all'elenco dei professionisti, pur svolgendo altre attività professionali. «Stava esercitando le sue funzioni sindacali: provvedimento grave e inaccettabile», è la posizione dell'esecutivo federale.

Il presidente dell'Associazione della stampa del Molise, e componente della Giunta esecutiva della Fnsi, Giuseppe Di Pietro, è stato sospeso dall'Ordine regionale per aver segnalato la situazione di un collega consigliere nazionale dell'Ordine che risulta iscritto all'elenco dei professionisti, pur svolgendo altre attività professionali. «Stava esercitando le sue funzioni sindacali: provvedimento grave e inaccettabile», è la posizione dell'esecutivo federale.

La Giunta nazionale della Fnsi, riunita oggi a Roma, è stata messa a conoscenza della decisione assunta dall'Ordine dei giornalisti del Molise di sospendere per 6 mesi il collega Giuseppe Di Pietro, presidente dell'Associazione stampa del Molise e componente della medesima Giunta esecutiva della Fnsi.
Pur senza entrare nel merito delle motivazioni, la Giunta della Fnsi ritiene grave ed inaccettabile che si possa adottare un simile provvedimento nei confronti di un collega che, nell'esercizio delle sue funzioni sindacali, ha segnalato all'Ordine della sua regione la situazione di un collega consigliere nazionale dell'Ordine che risulta iscritto all'elenco dei professionisti, pur esercitando altre attività professionali.

@fnsisocial
  Vedi altre news

Articoli correlati

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalita illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Leggi di più