Cerca nel sito
Cerca nelle notizie
Dal
Al
Home  |  News  |  Minacce
Minacce | 25 Mar 2020
CONDIVIDI:

Torino, aggredito fotografo collaboratore della Stampa. Il Cdr: «Grave atto di intimidazione»

Dopo essersi accreditato a un gruppo di mercatali che stava protestando per la sospensione dell'attività, l'operatore è stato 'affrontato' e insultato. Rubata la scheda di memoria della telecamera. I giornalisti: «Solidarietà al collega».
La redazione torinese de La Stampa (Foto: lastampa.it)

Un fotografo dell'agenzia Reporters, da decenni collaboratore de La Stampa, ha subito ieri, martedì 24 marzo, una aggressione a Torino. Lo rende noto il Comitato di redazione del quotidiano, che «condanna fermamente» l'episodio.

Dopo essersi accreditato a un gruppo di mercatali che stava protestando per la sospensione dell'attività – riferisce il Cdr – il fotografo è stato aggredito e insultato. Gli è stata anche rubata la scheda di memoria della telecamera.

«Un fatto gravissimo, che si affianca ad altri avvenuti negli scorsi giorni nel nostro Paese, un grave atto di intolleranza nei confronti di chi sta assicurando l'informazione in questo momento di autentica emergenza», aggiungono i rappresentanti sindacali.

Redazione e Cdr, concludono i giornalisti della Stampa, «esprimono solidarietà al collega e auspicano che i responsabili siano presto chiamati a rispondere per questa vile e immotivata aggressione».

@fnsisocial
  Vedi altre news

Articoli correlati

Iscriviti alla Newsletter

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalita illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Leggi di più