Cerca nel sito
Cerca nelle notizie
Dal
Al
Libertà di informazione | 08 Gen 2019
CONDIVIDI:

Bloody Money, furto in casa del cronista di Fanpage Sacha Biazzo. Fnsi e Sugc: «Non sottovalutare l'accaduto»

«È un episodio che merita grande attenzione da parte della Procura di Napoli che sta già indagando sul caso. Ci auguriamo che si faccia presto luce sulla vicenda e che sia garantita in ogni caso la sicurezza del collega», commenta il sindacato.
La notizia del furto pubblicata su fanpage.it

La Federazione nazionale della Stampa italiana e il Sindacato unitario giornalisti della Campania esprimono preoccupazione per il furto di pc e telefoni a casa di Sacha Biazzo, autore dell'inchiesta 'Bloody Money', pubblicata da Fanpage.

«È evidente che si tratta di un furto mirato, visto che nell'appartamento non sono stati toccati altri oggetti di valore. È un episodio che merita grande attenzione da parte della Procura di Napoli che sta già indagando sul caso. Ci auguriamo che si faccia presto luce sulla vicenda e che sia garantita in ogni caso la sicurezza del collega», commenta il sindacato.

PER APPROFONDIRE
A questo link l'articolo pubblicato su fanpage.it in cui viene ricostruita la vicenda.

@fnsisocial
  Vedi altre news

Articoli correlati

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalita illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Leggi di più