Cerca nel sito
Cerca nelle notizie
Dal
Al
Home  |  News  |  Fnsi
Fnsi | 01 Apr 2011
CONDIVIDI:

La Fnsi apre la fase della riorganizzazione del lavoro sindacale

“La Federazione della Stampa comincia a riorganizzare la sua struttura politico sindacale in considerazione delle intese congressuali e delle esperienze  già consolidate. All’interno della Giunta Esecutiva è stata definita una prima, ancora non conclusiva, attribuzione di incarichi operativi. Giovanni Rossi è stato confermato Segretario Generale Aggiunto e inoltre Coordinatore della Commissione Uffici Stampa, alla cui presidenza è stato nominato Gino Falleri.

“La Federazione della Stampa comincia a riorganizzare la sua struttura politico sindacale in considerazione delle intese congressuali e delle esperienze  già consolidate. All’interno della Giunta Esecutiva è stata definita una prima, ancora non conclusiva, attribuzione di incarichi operativi. Giovanni Rossi è stato confermato Segretario Generale Aggiunto e inoltre Coordinatore della Commissione Uffici Stampa, alla cui presidenza è stato nominato Gino Falleri.

Al vertice della Commissione lavoro autonomo è stato nominato presidente Enrico Ferri che si occuperà – sotto la direzione del Segretario - degli organi di informazione della Fnsi e del Coordinamento dei gruppi di lavoro dell’informazione interna.
L’incarico per l’emittenza nazionale, locale e contratto Aeranti Corallo è stato affidato a Guido Besana, affiancato in qualità di vice da Ezio Cerasi. Al Coordinamento dell’accordo USPI (Unione Stampa Periodica)  e della cura delle questioni della piccola e media editoria va invece Paolo Perucchini, affiancato in qualità di vice da Pier Sandro De Vecchi. Daniela Stigliano coordinerà le attività e le iniziative per la multimedialità, l’innovazione dell’industria dell’informazione, lo studio delle nuove esigenze contrattuali (come organizzazione e figure professionali), in relazione ai processi di cambiamento in preparazione della prossima scadenza contrattuale; coordinerà inoltre la presenza della Fnsi nei Comitati Sindacali d’Impresa dei gruppi editoriali europei (CAE). Riforma della legislazione e diritto dei cittadini all’informazione sono affidati al presidente Roberto Natale. Il Coordinamento della formazione e il piano di lotta ed emersione dal precariato è affidato a Fabio Azzolini, che sarà coadiuvato dal consigliere nazionale Fulvio Assanti. Le giornaliste free lance elette in Giunta, Leyla Manunza e Paola Vescovi, collaboreranno in prima istanza con i responsabili della Commissione free lance e del piano del precariato.
A Luigi Ronsisvalle è stato affidato il coordinamento dei Cdr e il compito di collaborazione diretta con il Segretario Generale Franco Siddi nel Dipartimento Sindacale, del quale sono stati chiamati, per ora, a far parte anche: Giovanni Rossi, Fabio Azzolini, Guido Besana, Enrico Ferri, Paolo Perucchini, Daniela Stigliano. Definite anche le deleghe per rappresentare la Fnsi nell’Inpgi (il Segretario Franco Siddi), nella Casagit (il Presidente Roberto Natale), nell’Ungp, Unione Nazionale Pensionati (Enrico Ferri), nell’Unaga, Unione Giornalisti agricoli (Giovanni Rossi), nell’Unci, Unione Nazionale Cronisti (Roberto Natale), nell’Ussi, Unione Stampa Sportiva (Franco Siddi).
Alla Presidenza della Commissione Pari Opportunità (Cpo) è stata designata la consigliera nazionale, già presidente uscente, Lucia Visca. La Commissione nominerà, nella sua assemblea, anche una coordinatrice. La Commissione free lance invece ha già un coordinatore in carica, Maurizio Bekar, che lavorerà quindi con il Presidente Ferri.
E’ stato anche istituito un gruppo di lavoro che nel breve periodo dovrà occuparsi della politica delle risorse legata alla progettualità sindacale. E’ composto da Siddi, Rossi e Ferri e dal direttore Tartaglia.
Altri incarichi operativi saranno attribuiti a breve alla luce dell’individuazione dei progetti di lavoro che è in corso di studio ed elaborazione e anche delle interlocuzioni interne fra diverse istanze organizzate nell’ambito del pluralismo interno che hanno avviato un confronto con la maggioranza scaturita dal congresso. Della Giunta, oltre a coloro che sono già stati chiamati a incarichi esecutivi diretti, fanno parte anche i colleghi Camillo Galba, Carlo Parisi, Fabio Morabito e Domenico Falco.
In ogni caso, il Segretario Siddi ha dichiarato che la Giunta Esecutiva sarà chiamata sempre più ad esercitare “il compito di organizzare gli indirizzi di politica e di azione sindacale espressi dalla categoria in sede di congresso nazionale e le direttive del consiglio nazionale”, nel rispetto delle opzioni di partecipazione e cooperazione alla gestione della Fnsi di tutti i suoi componenti. Con questo spirito Carlo Parisi è stato designato a rappresentare la Fnsi nell’organismo di rendicontazione sociale del Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti.
La Giunta opererà, ovviamente, in concreto rapporto partecipativo con i rappresentanti delle Associazioni Regionali di Stampa secondo i principi dell’organizzazione federale della Fnsi, con momenti di lavoro comuni ben oltre le semplici scadenze statutarie”.

@fnsisocial
  Vedi altre news

Articoli correlati

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalita illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Leggi di più