Cerca nel sito
Cerca nelle notizie
Dal
Al
Home  |  News  |  Associazioni
Associazioni | 12 Ott 2020
CONDIVIDI:

Fiera del Levante, Assostampa Puglia: «La Regione mortifica i giornalisti»

L'ente non ha ritenuto di reclutare cronisti nell'ufficio stampa del padiglione istituzionale attingendo dalle liste di disoccupazione, mentre figure riconducibili ad una società privata hanno provveduto a redigere comunicati stampa e a gestire la comunicazione: una «grave scorrettezza».
Bepi Martellotta, presidente dell'Assostampa Puglia

«Per la prima volta dopo alcuni anni, la Regione Puglia, in occasione dell'ultima edizione della Fiera del Levante, non ha ritenuto, causa emergenza covid, di reclutare giornalisti nell'ufficio stampa del padiglione istituzionale attingendo con sorteggio dalle liste di disoccupazione». Lo scrive in una nota il Consiglio direttivo dell'Associazione della Stampa di Puglia, che «ne ha preso atto, salvo apprendere che alcune figure riconducibili ad una società privata che fornisce servizi alla Sezione comunicazione istituzionale della Regione hanno provveduto, in presenza, a redigere comunicati stampa e a gestire la comunicazione istituzionale».

Il Consiglio direttivo dell'Associazione della Stampa di Puglia, conclude la nota, «nello stigmatizzare la grave scorrettezza, considera tale comportamento offensivo per i giornalisti disoccupati e lesivo della dignità professionale».

@fnsisocial
  Vedi altre news

Articoli correlati

Iscriviti alla Newsletter

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalita illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Leggi di più