Cerca nel sito
Cerca nelle notizie
Dal
Al
Home  |  News  |  Lutto

Lutto

Lutto12 Nov 2019
È morto Andrea Jengo, direttore della sede Rai della Toscana e dell'Umbria. Il cordoglio del sindacato Nato a Roma nel 1954, dopo un periodo di impegno sindacale nell'amministrazione penitenziaria era entrato come funzionario nell'azienda del servizio pubblico radiotelevisivo. Era stato anche direttore della sede di Ancona. I funerali si terranno il 14 novembre ad Assisi dove risiedeva. Leggi 
Lutto08 Nov 2019
Morto il giornalista Mario Meloni, il cordoglio di Fnsi e Usigrai «Persone come lui hanno davvero contribuito alla difesa della libertà di informazione e hanno onorato sino all'ultimo giorno di vita la Costituzione antifascista e antirazzista», affermano Raffaele Lorusso, Giuseppe Giulietti e Vittorio Di Trapani. Leggi 
Lutto16 Ott 2019
È morto Paolo Bonaiuti, il cordoglio della Fnsi «Da sottosegretario alla presidenza del Consiglio con delega all'Editoria prestò sempre attenzione alla salvaguardia del pluralismo dell'informazione, mostrando sensibilità per le tematiche riguardanti il sostegno al settore e la difesa delle ragioni del lavoro», ricordano Lorusso e Giulietti. Leggi 
Lutto23 Set 2019
Bari, morto Nicola Sbisà, storico critico musicale della Gazzetta del Mezzogiorno. Il cordoglio della Fnsi Da sempre appassionato di musica, ha seguito per più di sessant'anni la vita concertistica pugliese, documentandola con le proprie cronache e servizi critici. Assieme alla musica aveva coltivato un profondo interesse per la gastronomia. Aveva 85 anni. Leggi 
Lutto23 Set 2019
Umbria, Assostampa e Ordine piangono la scomparsa del collega Sandro Ceccagnoli «Di lui ci piace ricordare la capacità di insegnare il mestiere a generazioni di giornalisti, trasmettendo l'amore per la notizia e per la verità, il rigore della professione, la correttezza nel lavoro e nei rapporti personali che l'hanno sempre contraddistinto», sottolineano Marco Baruffi e Roberto Conticelli. Leggi 
Lutto16 Set 2019
Assostampa e Gruppo fotoreporter toscani in lutto: è morto Roberto Germogli Da oltre mezzo secolo in prima linea con la macchina fotografica, prima come dipendente de La Nazione, poi come fornitore d'immagini attraverso l'agenzia di cui era diventato titolare insieme al figlio Riccardo e, più recentemente, anche al nipote Tommaso. Aveva 78 anni. Leggi 
Lutto11 Set 2019
È morto il giornalista Piero Scaramucci. Il cordoglio di Fnsi e Alg Fondatore di Radio Popolare, protagonista del Gruppo di Fiesole, per anni inviato Rai, autore di inchieste sulle stragi di Stato, anti-fascista sempre in prima linea contro censura e bavagli, in difesa della Costituzione. Aveva 82 anni. Leggi 
Lutto05 Set 2019
Giornalismo ligure in lutto, è morto Gian Luigi Corti Presidente del Gruppo giornalisti pensionati della Liguria e consigliere nazionale dell'Ussi, nella sua lunga carriera, fra le molte attività, ha anche lavorato al Secolo XIX, nei settori Interni e Sport. Giornalista professionista dal 1971, aveva da poco compiuto 76 anni. Leggi 
Lutto21 Ago 2019
Morta Ida Colucci. Il cordoglio di Fnsi e Usigrai «Fino alla fine ha manifestato il suo amore per la professione e la confessione che il servizio pubblico possa e debba svolgere un ruolo determinante nel garantire a ogni cittadino il diritto a essere informato», rileva il sindacato. Leggi 
Lutto30 Lug 2019
È morto il giornalista Neri Paoloni. Il cordoglio dell'Ungp È deceduto in seguito a un incidente stradale dal quale non si è più ripreso. Aveva 85 anni. «Lo ricordiamo con affetto per la simpatia e l'amicizia che ci ha donato in tanti anni di vita professionale e sindacale», scrive il presidente dell'Unione pensionati, Guido Bossa. Leggi 
Lutto14 Giu 2019
Bari: è morto Federico Pirro, ex caporedattore della Tgr Rai di Puglia A lungo corrispondente per Repubblica, ha lavorato inoltre per La Gazzetta del Mezzogiorno ed è stato autore di alcune pubblicazioni. Impegnato anche sul fronte sindacale, è stato presidente dell'Assostampa, componente della giunta esecutiva e vicesegretario della Fnsi. Leggi 
Lutto10 Giu 2019
Milano, addio a Luigi De Fabiani: protagonista di sessant'anni di giornalismo cattolico Dopo l'esordio a L'Italia passò ad Avvenire, dove scalò tutti i gradini della gerarchia interna, da capocronista a capo redattore fino a vicedirettore. Fu anche volto televisivo e direttamente impegnato nelle associazioni di categoria a cavallo fra gli anni Settanta e Ottanta. Aveva 91 anni. Leggi 

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalita illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Leggi di più